Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Sopralluogo del sindaco e dell'assessore all'istruzione

Attualità
14 settembre 2020

Gorizia, partenza regolare per nidi e istituti d'infanzia

a cura della redazione
Mercoledì il turno di scuole primarie e secondarie. Ultimati i lavori di adeguamento degli edifici alla normativa anti-covid
CONDIVIDI
36025
Il sindaco Ziberna e l'assessore Romano durante uno dei sopralluoghi
Attualità
14 settembre 2020 della redazione

Iniziate questa mattina a Gorizia le attività delle scuole per l’infanzia: “Siamo molto soddisfatti perché ognuno ha fatto la sua parte con grande senso di responsabilità e tutto è filato liscio. Ottimo inizio”, ha affermato il sindaco, Rodolfo Ziberna.

Mercoledì sarà la volta delle scuole primarie e secondarie. “Insieme all’assessore ai servizi educativi, Silvana Romano, ho fatto un sopralluogo stamattina, per verificare la situazione e capire se il protocollo anti Covid 19 avesse funzionato bene o se ci fosse stato qualche problema. Siamo rimasti davvero molto soddisfatti perché abbiamo trovato insegnanti molto preparati, genitori sereni e molto collaborativi e bambini con tanta voglia di giocare. Non ci sono stati problemi e il patto di corresponsabilità fra famiglie e Comune, in cui si sono definiti ruoli e cose da fare per ognuno, sembra aver funzionato perfettamente”, ha aggiunto il primo cittadino.

Il sindaco, ovviamente, è consapevole che, come già accaduto altrove,  il possibile caso di contagio potrebbe verificarsi anche nelle scuole goriziane.

L’assessore Romano ha confermato che sono già aperti i tre nidi di viale Virgilio, via Rocca e via Max Fabiani e le due materne di via Romagna e Corte Sant’Ilario mentre mercoledì apriranno i quattro istituti scolastici che gestiscono elementari e medie.

“Il Comune di Gorizia non ha risparmiato su nulla per poter aprire nella massima sicurezza e garantire la qualità di sempre – ha sottolineato Romano –, abbiamo anche assunto nuovo personale e stipulato nuove convenzioni per ulteriori sanificazioni di autobus e scuole. Finora è andato tutto bene ma voglio lanciare un messaggio che, per quanto riguarda la nostra città è diventato lo slogan dall’inizio dell’epidemia: per qualsiasi problema, chiarimento o segnalazioni si chiami il Comune di Gorizia, anche il sindaco o l’assessore se necessario. In questi momenti l’unico obiettivo deve essere quello di sostenere le famiglie, di non farle sentire sole, cercando di risolvere le eventuali criticità, usando anche il buon senso per superare gli ostacoli”.

Per quanto concerne le scuole medie ed elementari, diverse realtà hanno subito dei lavori di adeguamento per consentire l’ospitalità degli alunni in sicurezza. “Tutto è stato predisposto – assicura l’assessore alle manutenzioni, Francesco Del Sordi – affinché le lezioni possano avvenire nella massima sicurezza in ambienti adeguati”.

Commenti (0)
Comment