Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Prima giornata del campionato di A2

Sport
14 luglio 2020

Softball, Ronchi e Castionese si dividono la posta

di Livio Nonis
In serie C del baseball esordio vincente in trasferta per l'Europa Sager
CONDIVIDI
34963
Bears - Europa Sager
Sport
14 luglio 2020 di Livio Nonis Image

La prima giornata del campionato di Serie A2 di softball ha visto di fronte le due squadre regionali: ad ospitare l'evento sono state le Stars Softball di Ronchi dei Legionari che sul diamante nel Campo Comunale Gregoret hanno ricevuto la visita della Castionese Softball.

Una vittoria a testa maturate in due gare completamente diverse, la prima probabilmente tutti dovevano vincere l'emozione dell'esordio, tecnicamente le ragazze non sono apparse ineccepibili, troppe sbavature da entrambe le parti, anche se la sospensione per il maltempo per un’ora e mezza potrebbe aver condizionato il rendimento delle giocatrici. La seconda la gara è stata giocata con più decisione, senza fronzoli, con le ospiti molto attente nella fase difensiva.

STARS RONCHI – CASTIONESE 15 a 14.

La prima partita, dalle padrone di casa, vede partire in vantaggio le blu arancio che segnano subito 5 punti al lanciatore avversario. Le Stars recuperano già alla seconda ripresa lo svantaggio approfittando dell'imprecisione al suo debutto sulla pedana di lancio di Sara Musuruane, rilevata poi egregiamente da Sophie Francioli. Qualche errore di troppo in difesa, a causa della grande emozione per l'inserimento di molte giovani provenienti dal vivaio friulano, ha permesso alle rosso blu di portarsi in vantaggio con un parziale di 9 punti.

Rusconi e Romano, provenienti dal Saronno in forza alle Stars, riescono a tenere a freno le mazze avversarie fino al quinto inning quando Napolitano apre le danze con una bella battuta sull'esterno sinistro e segna anche il primo punto della ripresa.

Le ragazze di Anna Battigelli e Ugo del Prete non mollano e arrivano all'ultima ripresa con grande prova di orgoglio al 14 pari. Avian rileva Francioli sulla pedana di lancio, ma l'ultimo attacco spetta alle padrone di casa e una lunga battuta di Beatrice Salin chiude l'incontro.

STARS RONCHI – CASTIONESE 3 a 6

Diverso il punteggio nella seconda gara, vinta delle ospiti per 6 a 3. Castionese parte in vantaggio, il primo inning con la "solita" Musuruane che spinge a punto il lead off Francioli. La batteria Avian-Deana, coadiuvata da una difesa più rinfrancata rispetto a gara 1, concede poco alle mazze avversarie e gestisce bene il vantaggio costruito inning per inning in attacco. 

I risultati: ASD Macerata Softball - Unione Softball Massa Lucca 3-2; 9-2

ASD Stars Ronchi – Castionese15-14; 3-6, White Tigers - BSC Rovigo1-6; 1-4.

Classifica girone B: ASD Macerata Softball, BSC Rovigo (2-0) 1.000; Castionese, Stars Ronchi (1-1) .500; US Massa Lucca, White Tigers (0-2) .000.

 

BEARS SAN LORENZO – EUROPA SAGER BASEBALL 3-4. Vittoria con il brivido per l'Europa Sager. Era noto che i Bears sono squadra tosta e difficile da addomesticare, con quattro giocatori in campo che hanno militato anche in serie A, ma la determinazione e il sangue freddo hanno fatto sì che per la prima di campionato la squadra friulana tirasse fuori gli artigli e che portasse a casa una bella vittoria. Assoluto equilibro nei primi tre inning: 2 a 2 con un fuoricampo da un punto per Ocera. Nell'inning successivo le mazze dell'Europa cominciano a funzionare, tre valide di Colussi, Musurane e Dorico (una battuta doppia) portano il risultato sul 4 a 2 per gli ospiti. Non succede nulla fino al nono inning quando il San Lorenzo cerca l'aggancio, recupera un punto con Luca Rossi, si riempiono le basi con un out, a Matteo Badain (17 anni) non tremano le mani e grazie ad uno strike out e un’assistenza a casa base, portano a casa una bella e importante vittoria, di buon auspicio per il proseguo del campionato.

Da segnalare anche sul monte di lancio Gabriele Serafin, anche lui giovanissimo, e Simone del Negro con una buona media battuta 3 su 5.

Altro risultato Staranzano – Porcia 6 a 5 riposava l'Alpina Junior. Classifica: Europa Sager e Staranzano 1.000, San Lorenzo, Porcia e Alpina Junior .000.                                                                                                                                                                                                  

Commenti (0)
Comment