Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Costata 85 mila euro

Sport
09 luglio 2020

Inaugura a Turriaco la pista di pump track

di Livio Nonis
Con le sue curve paraboliche e gobbe potrà essere percorsa in bicicletta, skateboard o monopattino
CONDIVIDI
34900
La nuova pista di pump track a Turriaco
Sport
09 luglio 2020 di Livio Nonis Image

Venerdì 10 luglio presso l’area degli impianti sportivi di Turriaco, in prossimità dell’ingresso di via 5 giugno, verrà inaugurato il pump track cittadino.

La pista per pump track è costituita da una successione di curve paraboliche e gobbe, con lo scopo di percorrerla senza pedalare, ovvero sfruttando la spinta (pump) del corpo creata da un continuo movimento di piegamento ed estensione sulla bicicletta, sullo skateboard o sul monopattino.

L’uso del casco è obbligatorio, mentre sono consigliate le protezioni paracolpi.

L’impianto è stato realizzato per la pratica ricreativa di ragazzi e adulti con accesso libero e gratuito, ed è stato reso possibile grazie a un finanziamento dell’amministrazione regionale di 59.000 euro, su una spesa complessiva di 85.000 euro, ottenuto rispondendo a un bando che prevedeva la concessione di contributi per la promozione delle pratiche sportive ed escursionistiche all’area aperta.

Si va così ad arricchire l’offerta sportiva all’interno dell’area di via San Francesco, che comprende, oltre agli impianti principali di calcio e della nuova palestra in fase di terminazione, anche il campo di sfogo per gli allenamenti delle squadre di calcio (del quale, assieme al campo di gioco principale, si sta in questo momento provvedendo alla sostituzione della recinzione e dell’impianto di illuminazione), i campi di calcio a 5 recentemente rimessi a nuovo con un fondo in erba sintetica e il campo multifunzionale per pattinaggio e basket.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’impianto per il pump track è costituito da moduli prefabbricati che comprendono curve e dossi, sviluppato seguendo un percorso chiuso per una lunghezza complessiva di circa 90 metri; è stato realizzato su un fondo stabilizzato ed è dotato di pannelli informativi che ne regolarizzeranno l’uso, mentre l’area di sosta sarà a breve attrezzata con apposito arredo urbano. È accessibile con bici tipo bmx ma anche pattini, monopattini e skateboard (mentre rimane il divieto di accesso con pedoni, mezzi a motore oppure elettrici, nonché infangati o sporchi), costituisce nelle ambizioni dell’amministrazione comunale un luogo ideale e sicuro dove trascorrere il tempo libero per bambini e adolescenti.

Commenti (0)
Comment