Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Lavoro completato in tre settimane

Attualità
11 maggio 2020

Gorizia, gli alpini consegnano 50 mila bottiglie d'acqua agli anziani

di Livio Nonis
Recapitate alle residenze sanitarie e alle case di riposo di tutta la provincia
CONDIVIDI
34021
Consegna a Fogliano
Attualità
11 maggio 2020 di Livio Nonis Image

Missione compiuta. In tre settimane i Volontari Alpini della Protezione Civile della Sezione di Gorizia dell’A.N.A. (Associazione Nazionale Alpini) hanno concluso la consegna delle bottigliette di acqua minerale DOLOMIA alle R.S.A. (Residenza Sanitaria Assistenziale) e alle Case di riposo del territorio della provincia di Gorizia.

Con il coinvolgimento delle amministrazioni comunali e dei Gruppi Alpini del territorio sono state donate e consegnate circa 50.000 bottigliette in plastica, suddivise in proporzione agli ospiti delle strutture e precisamente: alla RSA di Cormòns, alla Casa di riposo comunale di Cormons, alla RSA di Monfalcone, alla Casa di riposo Corradini di Ronchi dei Legionari, anche per le case di riposo di San Canzian d’Isonzo e di Fogliano Redipuglia, alla Casa di riposo comunale di Gradisca d’Isonzo, alla Casa Serena di Grado, alla RSA di Gorizia, alla casa di riposo Villa Verde di Gorizia, alla Casa di Riposo Angelo Culot di Lucinico.

Un lavoro come sempre di “squadra”, a conferma che gli alpini eccellono quando si lavora in gruppo; uno dei tanti interventi che in questo periodo di emergenza sanitaria i Volontari Alpini di Protezione Civile ANA hanno svolto: oltre alla consegna delle acque minerali, hanno infatti montato le tende per il triage all’esterno del pronto soccorso dell’ospedale di Gorizia, hanno collaborato con le forze dell’ordine al valico confinario di Sant'Andrea nell’emergenza TIR, a turnazione sono impegnati quotidianamente con la protezione civile comunale di Gorizia nella consegna delle mascherine e nella raccolta e consegna dei generi alimentari alle famiglie bisognose.

Continua intanto la raccolta fondi che la Sezione Alpini ha promosso su tutto il territorio della provincia di Gorizia per l’acquisto di generi alimentari di prima necessità. Con i fondi raccolti sono stati effettuati dei primi acquisti che in parte sono stati consegnati alla protezione civile comunale e in parte sono stati consegnati ad alcuni parroci del territorio per aiutare le famiglie bisognose. 

Per chi volesse contribuire con un versamento ecco i dati per i bonifici:

Beneficiario: ASSOCIAZIONE NAZIONALE ALPINI, SEZIONE DI GORIZIA, VIA CARLO DE MORELLI, 24. 34170 GORIZIA

IBAN: IT05S0862212403008000000683. CAUSALE: DONAZIONE ACQUISTO GENERI ALIMENTARI.

Commenti (0)
Comment