Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Dopo lo stop dei campionati

Sport
21 aprile 2020

Basket in carrozzina, Gradisca studia il futuro

di Livio Nonis
Pandemia permettendo, la ripresa delle attività previste per settembre con il ritorno del Torneo Alpe Adria
CONDIVIDI
33673
Un'immagine della stagione 2019/2020
Sport
21 aprile 2020 di Livio Nonis Image

La stagione sportiva 2019/2020, messa anticipatamente in archivio dalla Federazione Italiana con l’annullamento di tutti i campionati di basket in carrozzina causa Covid-19, ha oramai da due mesi costretto il direttivo della Castelvecchio Gradisca a sospendere qualsiasi partita, allenamento o ritrovo dei propri uomini, obbligati nelle proprie residenze.

L'anticipata chiusura di campionato lascia la squadra isontina in terza posizione in classifica del proprio girone, alle spalle di Vicenza e Treviso, con diverse conferme tra cui le positive prestazioni di vecchi e nuovi giocatori, nonché la conoscenza delle due nuove entrate provenienti addirittura da Genova.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Adesso non resta altro che riprogrammare tutto il progetto, pensando già alla nuova stagione sportiva con inizio degli allenamenti previsti per settembre 2020, immaginando (si può dire solo questo) l'organizzazione di tornei tra cui la nuova edizione del Torneo Alpe Adria e continuando nella ricerca di nuovi atleti o volontari che come sempre saranno ben accetti all'interno dell'organico della Castelvecchio Gradisca basket in carrozzina.

Commenti (0)
Comment