Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Organizzata dalla Società Velica Oscar Cosulich

Sport
25 marzo 2020

Nasce a Monfalcone la prima regata virtuale dell'Adriatico

a cura della redazione
Grazie a una piattaforma web messa a disposizione dal presidente della società. Iscrizioni gratuite, ma con offerte da devolvere per l'emergenza Coronavirus
CONDIVIDI
33351
Sport
25 marzo 2020 della redazione

“Il periodo che stiamo vivendo è tristemente noto a tutti quindi, nel mio piccolo, ho pensato a cosa potessi fare per aiutare i nostri soci e tutti gli appassionati di vela nel rendere queste giornate a casa più leggere. L’idea è di regalare loro qualche momento di spensieratezza organizzando una regata. Ovviamente, in considerazione delle limitazioni in essere, questa volta la regata non si svolgerà nel nostro golfo ma sarà virtuale e si svolgerà tramite una piattaforma internet”.

Con queste parole Manuel Vlacich, direttore sportivo della Società Velica Oscar Cosulich di Monfalcone, annuncia la nascita della prima regata virtuale dell’Adriatico.

“Siamo dei precursori – conferma Vlacich – essendo la prima regata del genere organizzata nella nostra regione (XIII Zona della Federazione Italiana Vela) e tra le prime in Italia. Gli e-games iniziano a prendere piede tanto che vengono già organizzati a livello mondiale, così ho deciso di studiare la materia e organizzare, in qualità di direttore sportivo della Società Vela Oscar Cosulich, questa manifestazione alternativa”.

Tanto da investire anche risorse personali: “La piattaforma – spiega – sarà un regalo che voglio fare a tutti i partecipanti avendo già acquistato a titolo personale lo “spazio virtuale” dove si svolgerà la regata. L’iscrizione sarà quindi gratuita per tutti, l’invito che faccio però alla platea è quello di devolvere un importo a favore di una raccolta fondi per sostenere le esigenze emergenziali contro il Coronavirus nella nostra regione o a qualunque altra iniziativa ritengano importante”.

Dopo la comunicazione dell’iniziativa ai soci della “Oscar Cosulich”, le iscrizioni sono ufficialmente aperte e verranno gestite tramite il sito della società velica.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Probabilmente – anticipa Vlacich – considerato l’enorme interesse dovremo prevedere un numero chiuso e in base alla riuscita dell’evento verrà prevista una manifestazione futura. La data della regata sarà comunicata sui canali social della Svoc al termine del periodo di iscrizione che si concluderà sabato 28 marzo”. 

Sempre in ottica smart, tra i prossimi eventi che la Svoc organizzerà ci sarà una riprogrammazione delle serate a tema che sono state sospese in ottemperanza al DCPM e che verranno quindi proposte in modalità di conferenze skype tra i relatori e i soci. La prima serata, prevista nella prima quindicina di aprile, vedrà il recupero di una lezione di “conduzione e tattica della barca nelle andature portanti” tenuta da un noto ed esperto velista di Trieste.

Commenti (0)
Comment