Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Eletti 12 capigruppo per il biennio 2020-22

Attualità
20 febbraio 2020

Confindustria Udine, rinnovate le cariche

di redazione (fonte Confindustria Udine)
Avvicendamento anche al vertice di Ance e Delegazione di Tolmezzo: ecco come cambia la composizione del Consiglio dell’Associazione
CONDIVIDI
32987
Anna Mareschi Danieli
Attualità
20 febbraio 2020 di redazione (fonte Confindustria Udine)

Confindustria Udine rinnova le proprie cariche interne. “Una squadra coesa e motivata – commenta la presidente Anna Mareschi Danieli –, al servizio delle imprese associate, per assicurare identità, rappresentanza, servizi e sviluppo al territorio, supportando la competitività del sistema produttivo a partire dai settori chiave dell’innovazione, della formazione e dell’internazionalizzazione. L’Associazione è la casa degli imprenditori e la loro partecipazione diretta alla vita associativa è indispensabile per creare una condivisione che si trasforma in maggior forza e autorevolezza in ogni contesto. La disponibilità diretta di tanti imprenditori è un segnale evidente di buona salute per la nostra Confindustria, che è capace di cambiare mantenendo sempre fede alla propria mission”.

Le Assemblee elettive dei dodici Gruppi merceologici in cui è suddivisa l’Associazione hanno proceduto all’elezione dei relativi capigruppo per il biennio 2020-22.   

Sei le riconferme: Fabiano Benedetti (Telecomunicazioni e informatica), Roberto Collavizza (Servizi a rete), Matteo Di Giusto (Moda, tessili e manutenzioni operative), Massimo Masotti (Trasporti e logistica), Claudio Pantanali (Terziario avanzato) e Germano Scarpa (Chimiche).

Cinque, invece, i volti nuovi: Mario Bolzonella (Cartarie, poligrafiche, editoriali), Fulvio Bulfoni (Legno, mobile e sedia), Franco Morgante (Alimentari e bevande) e Agostino Pettarini (Industrie metalmeccaniche). Angela Martina (Costruzioni edili) è stata invece eletta nuovo presidente di Ance Udine. 

Un cenno a parte merita il ricostituito Gruppo Materiali da costruzioni, ritornato autonomo dopo alcuni anni passati come sezione del Gruppo costruzioni edili. A guidarlo sarà Alexandro Luci

Il Comitato della Delegazione di Tolmezzo di Confindustria Udine ha nominato, invece, Nicola Cescutti come nuovo coordinatore.

I nuovi eletti sono entrati ufficialmente in carica a fine gennaio. A far parte del nuovo Consiglio generale di Confindustria Udine saranno anche Filippo Pighin e Pierpaolo Bonetti, in rappresentanza rispettivamente delle Metalmeccaniche e delle Siderurgiche. 

Si sono svolte, inoltre, le votazioni per l’elezione del delegato alla Piccola industria, che entrerà di diritto a far parte del Consiglio di presidenza e del Consiglio generale, e dei rappresentanti la Piccola industria e dei cinque consiglieri aggiunti, che saranno membri elettivi del Consiglio generale.

I cinque membri aggiunti scaturiti dalla votazione da parte delle Assemblee di Gruppo sono: Nicola Collino, Pierpaolo Costantini, Franco di Fonzo, Giovanni Claudio Magon e Cristina Mattiussi.

Il delegato alla Piccola industria eletto attraverso la votazione da parte dei piccoli imprenditori associati nelle Assemblee di Gruppo dalla apposita lista di candidature è Massimiliano Zamò, che assume la qualifica di vice presidente di diritto di Confindustria Udine.

Sono state nominate ed elette, inoltre, nuove cariche che andranno a costituire il Consiglio generale, così come stabilito dallo Statuto associativo. Nello specifico: due rappresentanti della Piccola industria eletti attraverso la votazione da parte dei piccoli imprenditori associati nelle Assemblee di Gruppo dalla apposita lista di candidature: Francesca Cancellier e Andrea Lazzarini; i past president, che entrano a far parte del Consiglio generale con diritto di voto: Giovanni Fantoni, Adriano Luci e Matteo Tonon; tre componenti nominati dal presidente tra soci che siano espressione particolarmente significativa della base associativa: Gian Paolo Martin, Marco Di Giusto, Damiano Ghini; i rappresentanti generali eletti dall’Assemblea dei delegati: Edi Snaidero (grande impresa), Daniele Petraz e Daniele Stolfo.

Si ricorda che fanno parte del Consiglio generale i membri del Consiglio di presidenza: la presidente Anna Mareschi Danieli con mandato quadriennale con scadenza nel 2021, i vice presidenti elettivi (che formano la squadra del presidente come eletti dall’Assemblea dei delegati del 10 novembre 2017): Cristian Vida cui è affidata la funzione vicaria, Fabrizio Cattelan e Dino Feragotto.

Fanno parte del Consiglio di presidenza e, in quanto tali, del Consiglio generale, i vice presidenti di diritto: Angela Martina – Presidente di ANCE Udine, Davide Boeri – Presidente del Gruppo Giovani imprenditori, Nicola Cescutti – Capo della Delegazione di Tolmezzo, Massimiliano Zamò – delegato alla Piccola industria, Marco Bruseschi – tesoriere.

Alle riunioni del Consiglio generale partecipano, inoltre, i membri del Collegio dei revisori contabili Gino Colla, Alberto Toneatto, Piero Petrucco e i probiviri Luca Balzano, Giuseppe Campeis, Roberto Moroso, Franco Paviotti, Roberto Pillosio.Confindustria Udine rinnova le proprie cariche interne. “Una squadra coesa e motivata – commenta la presidente Anna Mareschi Danieli –, al servizio delle imprese associate, per assicurare identità, rappresentanza, servizi e sviluppo al territorio, supportando la competitività del sistema produttivo a partire dai settori chiave dell’innovazione, della formazione e dell’internazionalizzazione. L’Associazione è la casa degli imprenditori e la loro partecipazione diretta alla vita associativa è indispensabile per creare una condivisione che si trasforma in maggior forza e autorevolezza in ogni contesto. La disponibilità diretta di tanti imprenditori è un segnale evidente di buona salute per la nostra Confindustria, che è capace di cambiare mantenendo sempre fede alla propria mission”.

Le Assemblee elettive dei dodici Gruppi merceologici in cui è suddivisa l’Associazione hanno proceduto all’elezione dei relativi capigruppo per il biennio 2020-22.   

Sei le riconferme: Fabiano Benedetti (Telecomunicazioni e informatica), Roberto Collavizza (Servizi a rete), Matteo Di Giusto (Moda, tessili e manutenzioni operative), Massimo Masotti (Trasporti e logistica), Claudio Pantanali (Terziario avanzato) e Germano Scarpa (Chimiche).

Cinque, invece, i volti nuovi: Mario Bolzonella (Cartarie, poligrafiche, editoriali), Fulvio Bulfoni (Legno, mobile e sedia), Franco Morgante (Alimentari e bevande) e Agostino Pettarini (Industrie metalmeccaniche). Angela Martina (Costruzioni edili) è stata invece eletta nuovo presidente di Ance Udine. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un cenno a parte merita il ricostituito Gruppo Materiali da costruzioni, ritornato autonomo dopo alcuni anni passati come sezione del Gruppo costruzioni edili. A guidarlo sarà Alexandro Luci

Il Comitato della Delegazione di Tolmezzo di Confindustria Udine ha nominato, invece, Nicola Cescutti come nuovo coordinatore.

I nuovi eletti sono entrati ufficialmente in carica a fine gennaio. A far parte del nuovo Consiglio generale di Confindustria Udine saranno anche Filippo Pighin e Pierpaolo Bonetti, in rappresentanza rispettivamente delle Metalmeccaniche e delle Siderurgiche. 

Si sono svolte, inoltre, le votazioni per l’elezione del delegato alla Piccola industria, che entrerà di diritto a far parte del Consiglio di presidenza e del Consiglio generale, e dei rappresentanti la Piccola industria e dei cinque consiglieri aggiunti, che saranno membri elettivi del Consiglio generale.

I cinque membri aggiunti scaturiti dalla votazione da parte delle Assemblee di Gruppo sono: Nicola Collino, Pierpaolo Costantini, Franco di Fonzo, Giovanni Claudio Magon e Cristina Mattiussi.

 

Il delegato alla Piccola industria eletto attraverso la votazione da parte dei piccoli imprenditori associati nelle Assemblee di Gruppo dalla apposita lista di candidature è Massimiliano Zamò, che assume la qualifica di vice presidente di diritto di Confindustria Udine.

Sono state nominate ed elette, inoltre, nuove cariche che andranno a costituire il Consiglio generale, così come stabilito dallo Statuto associativo. Nello specifico: due rappresentanti della Piccola industria eletti attraverso la votazione da parte dei piccoli imprenditori associati nelle Assemblee di Gruppo dalla apposita lista di candidature: Francesca Cancellier e Andrea Lazzarini; i past president, che entrano a far parte del Consiglio generale con diritto di voto: Giovanni Fantoni, Adriano Luci e Matteo Tonon; tre componenti nominati dal presidente tra soci che siano espressione particolarmente significativa della base associativa: Gian Paolo Martin, Marco Di Giusto, Damiano Ghini; i rappresentanti generali eletti dall’Assemblea dei delegati: Edi Snaidero (grande impresa), Daniele Petraz e Daniele Stolfo.

Si ricorda che fanno parte del Consiglio generale i membri del Consiglio di presidenza: la presidente Anna Mareschi Danieli con mandato quadriennale con scadenza nel 2021, i vice presidenti elettivi (che formano la squadra del presidente come eletti dall’Assemblea dei delegati del 10 novembre 2017): Cristian Vida cui è affidata la funzione vicaria, Fabrizio Cattelan e Dino Feragotto.

Fanno parte del Consiglio di presidenza e, in quanto tali, del Consiglio generale, i vice presidenti di diritto: Angela Martina – Presidente di ANCE Udine, Davide Boeri – Presidente del Gruppo Giovani imprenditori, Nicola Cescutti – Capo della Delegazione di Tolmezzo, Massimiliano Zamò – delegato alla Piccola industria, Marco Bruseschi – tesoriere.

Alle riunioni del Consiglio generale partecipano, inoltre, i membri del Collegio dei revisori contabili Gino Colla, Alberto Toneatto, Piero Petrucco e i probiviri Luca Balzano, Giuseppe Campeis, Roberto Moroso, Franco Paviotti, Roberto Pillosio.

Commenti (0)
Comment