Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Nella trasferta di Forlì

Sport
15 ottobre 2018

Asu Udine, all'esordio è già spettacolo

di redazione (fonte Asu Udine)
Secondo posto le ragazze friulane della ritmica nella prima prova del Campionato di Serie A
CONDIVIDI
27095
Sport
15 ottobre 2018 di redazione (fonte Asu Udine)

Grande esordio per le ragazze della ritmica targata Asu (Associazione sportiva udinese) che nella prima prova del Campionato di Serie A, all’UniEuro Arena di Forlì, si sono classificate seconde: Tara Dragas, Lara Paolini, Alexandra Agiurgiuculese, Linoy Ashram si sono aggiudicate un punteggio di 102,250. Prima di loro solo la squadra Campione d’Italia uscente, la Faber Ginnastica Fabriano (103,250 punti).

Entusiaste le allenatrici Špela Dragaš, Magda Pigano e la coreografa Laura Miotti: “Siamo molto contente, non solo per il secondo posto, quanto per le esecuzioni presentate dalle ragazze, che non hanno davvero sbagliato niente. Alexandra si è aggiudicata per due volte 19 punti. Lara, alla sua prima volta con Asu, è salita sopra 15 (15.75) punti con gli attrezzi. Tara ha preso il punteggio più alto tra le ginnaste della sua età. Siamo veramente orgogliose delle nostre ginnaste, hanno davvero saputo dare il massimo”. Un plauso anche dalla società: “Sono state bravissime. Le nostre ragazze hanno iniziato alla grande, a tutte vanno i complimenti della società e un grosso in bocca al lupo per la secondo prova”, ha precisato il presidente dell’Associazione Sportiva Udinese, Alessandro Nutta.

Sul podio dopo il team bianconero, in terza posizione, le ginnaste dell’Armonia d’Abruzzo, con 100,600. Prossimo appuntamento il 3 novembre a Desio.

Quest’anno la serie A ha una nuova formula: 20 le squadre in gara; a campionato concluso le prime dodici accederanno alla Serie A1 del 2019, le altre otto faranno parte del girone di A2, a loro si uniranno altre quattro compagini provenienti dalla serie B.

Commenti (0)
Comment