Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Avrà un diametro di 37 metri

Attualità
22 dicembre 2017

Ovaro, presto la nuova rotonda

di redazione (fonte Ufficio stampa FVG Strade)
Friuli Venezia Giulia Strade ha avviato l’iter realizzativo di un’opera che interviene in uno dei punti più pericolosi della S.R. 355
CONDIVIDI
22902
(ph. FVG Strade)
Attualità
22 dicembre 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa FVG Strade)

Avviato, con la pubblicazione del bando e del disciplinare di gara, l’iter per la realizzazione della nuova rotatoria sulla Strada Regionale “della Val Degano” nel Comune di Ovaro. Il progetto, finalizzato alla messa in sicurezza dell’accesso alla cartiera Remo De Medici, all’ingresso sud del Comune di Ovaro, prevede la realizzazione di una rotatoria del diametro di 37 metri in sostituzione dell’attuale incrocio canalizzato, non più adeguato alle attuali caratteristiche del traffico. In programma anche un addolcimento del dosso posto a circa 1 km a sud di Ovaro, dal quale si accede alla ex miniera di Cludinico. Verrà inoltre attuata una riprofilatura del dosso stradale per un tratto di circa mezzo chilometro. Ciò allo scopo di rendere più agevole la percorrenza della strada regionale specialmente ai mezzi pesanti, in particolare nella stagione invernale.

Il bando di gara prevede un importo di 1.970.000 euro e un termine di scadenza per la presentazione dell’offerta fissato al 30 gennaio 2018. L’opera, che fa parte di una serie di azioni di manutenzione dell’arteria dedicati principalmente alla sicurezza della circolazione, è attesa da diversi anni dalla comunità locale. Prevista inoltre per le prime settimane del 2018 la presentazione dello studio relativo a una serie di interventi sulla stessa S.R. 355, con specifiche indicazioni circa priorità, modalità di realizzazione e costi, annunciato lo scorso 28 luglio nel corso di un incontro tra gli assessori regionali a Infrastrutture e Territorio, Mariagrazia Santoro, alla Protezione civile, Paolo Panontin, e all'Ambiente, Sara Vito, oltre che del presidente di FVG Strade spa, Giorgio Damiani, del direttore della Protezione civile regionale, Luciano Sulli, e dei sindaci dei Comuni di Forni Avoltri, Comeglians, Prato Carnico, Ovaro e Rigolato.

Tale progetto è il passo successivo alla conclusione dei rilievi cartografici preliminari condotto nel 2016 in collaborazione con le amministrazioni comunali.

Commenti (0)
Comment