Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Presentata la 33^ stagione de L'Armonia

Cultura e Spettacolo
06 settembre 2017

Teatro in triestino, su il sipario

di redazione (fonte Ufficio stampa Comune di Trieste)
Dal 13 ottobre il teatro "Silvio Pellico" ospiterà 12 spettacoli di compagnie amatoriali nel segno della comicità. Ecco il calendario completo
CONDIVIDI
21204
(ph. Comune di Trieste)
Cultura e Spettacolo
06 settembre 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Comune di Trieste)

Presentata a Trieste la 33a stagione del teatro in dialetto triestinoorganizzata e promossa da L’ARMONIA – Associazione tra le Compagnie Teatrali Triestine (affiliata F.I.T.A. – F.I.T.A.-U.I.L.T. FVG) con il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia e del Comune di Trieste.

All'incontro erano presenti l'assessore comunale ai Teatri Serena Tonel, l'assessore regionale alla Cultura Gianni Torrenti e, per L'Armonia, il presidente Giuliano Zannier, il vicepresidente Giorgio Fonn e Sabrina Censky Gojak, organizzazione e relazioni esterne, Domenico Romeo per l'Università delle Liberetà Auser di Trieste e rappresentanti della FITA-UILT FVG.

L’evento è inserito nel Progetto L’Armonia teatro amatoriale finanziato con fondi regionali dalla F.I.T.A. – U.I.L.T. FVG. 

La stagione prenderà il via il 13 ottobre nella sede del teatro “Silvio Pellico” di via Ananian e si concluderà a metà aprile (venerdì e sabato ore 20.30, domenica ore 16.30). In programma 10 commedie in abbonamento, una delle quali offerta a ingresso gratuito da Banca Mediolanum più 2 “Fuori abbonamento” per un totale di 12 appuntamenti.

Il Cartellone 2017-2018 vedrà protagonisti gli oltre 220 soci (autori, registi, attrici, attori, tecnici) delle 10 Compagnie de L’Armonia (affiliate F.I.T.A. – Federazione Italiana Teatro Amatori) che ha la finalità di stimolare e aiutare le Compagnie associate ad accrescere il livello qualitativo del Teatro messo in scena.

Il debutto della nuova stagione vedrà protagonista la Compagnia QUEI DE SCALA SANTA e la commedia Per sburtar radicio xe sempre tempo da “Una lapide per tre” di Mimmo Titubante adattamento in dialetto triestino e regia di Willy Piccini (13-14-15/20-21-22 ottobre). Il secondo spettacolo in abbonamento sarà del Gruppo AMICI DI SAN GIOVANNI con la commedia divertente Tanto scandal per gnente! di Herman Lange, regia di Giuliano Zannier (27-28-29 ottobre/3-4-5 novembre). 

Il programma proseguirà con la Compagnia TuttofaBroduei e Duble-fass di Gianfranco Pacco, trasposizione in commedia musicale e regia di Stefano Volo (10-11-12/17-18-19 novembre). Al teatro di via Ananian ritorna il Gruppo IL GABBIANO con la Che nome ghe daremo? “Le Prénom” di Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte, traduzione di Fausto Paravidino, adattamento in dialetto triestino e regia di Riccardo Fortuna (24-25-26 novembre/1-2-3 dicembre). Ancora una commedia nel 2017 con il Gruppo PROPOSTE TEATRALI in El povero Piero da Achille Campanile, adattamento in dialetto e regia di Alessandra Privileggi (10-11-12/17-18-19 dicembre).

Nel 2018 ritornano QUEI DE SCALA SANTA con Benedeto ‘sto compleanno di Marisa Gregori, regia di Adriana Ravalico (12-13-14/19-20-21 gennaio). A seguire la Compagnia EX ALLIEVI DEL TOTI con la commedia Atelier Frufru da “Ora no, tesoro!” di Ray Cooney, per gentile concessione della MTP CONCESSIONARI ASSOCIATI Srl (Roma), adattamento in dialetto di Walter Bertocchi e Roberto Tramontini, regia di  Paolo Dalfovo (26-27-28 gennaio/2-3-4 febbraio). Ritorna al teatro di via Ananian anche la Compagnia I ZERCANOME con Volo ZN 1717 liberamente tratto da “L’aereo più sfigato del mondo” di Camillo Vittici, adattamento in dialetto triestino e regia di Bruna Brosolo (16-17-18/23-24-25 febbraio).

La Stagione proseguirà con due spettacoli fuori abbonamento: la Compagnia BANDABLANDA con Tachite al tram (La porta rotta) di Gianfranco Pacco, regia di Alenka Devetta (2-3-4 marzo) e l’Associazione GRADO TEATRO con la commedia Te sa che mi so! scritta e diretta da Bruno Cappelletti storico presidente de L’Armonia e ora suo presidente onorario (9-10-11 marzo).

Le commedie in abbonamento riprenderanno con la COMPAGNIA DEI GIOVANI e la divertente Confeti garbi di Agostino Tommasi, regia di Julian Sgherla (16-17-18/ 23-24-25 marzo). La decima commedia in abbonamento al teatro “Silvio Pellico”, offerta agli abbonati da Banca Mediolanum, verrà allestita anche quest’anno dalla Compagnia de L’Armonia che presenterà Stupendo! per regia di Riccardo Fortuna, un'elaborazione drammaturgica a cura di un laboratorio degli attori: Paolo Dalfovo, Roberto Creso, Monica Parmegiani, Chino Turco, Gianfranco Pacco e Anny Noventa (6-7-8/13-14-15 aprile).

Il Cartellone verrà presentato agli Abbonati al Teatro di via Ananian domenica 17 settembre alle ore 18, con uno spettacolo comico-musicale presentato dal coro “I giocosi di Trieste” diretti dal m° Severino Zannerini, a ingresso gratuito.

Commenti (0)
Comment