Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Progetto "Vandalo? No, writer"

Attualità
17 maggio 2016

Trieste, gli studenti tinteggiano la scuola

di Carla Ciampalini
Impegnati nelle operazioni di pulitura delle facciate esterne dell’istituto Carducci. Il 24 maggio festa conclusiva con Pino Roveredo
CONDIVIDI
14405
Mercoledì 18 e lunedì 23 maggio gli studenti puliranno le facciate dell'istituto Carducci a Trieste (ph. Provincia di Trieste)
Attualità
17 maggio 2016 di Carla Ciampalini

Studenti al lavoro, mercoledì pomeriggio a largo Panfili a Trieste, per le operazioni di pulitura e tinteggiatura delle facciate esterne dell’istituto Carducci. Entra nel vivo infatti Vandalo? No, writer!, progetto di alternanza scuola-lavoro promosso e finanziato dall’amministrazione provinciale in collaborazione con La Collina società cooperativa sociale Onlus per sensibilizzare le giovani generazioni alla cura e al rispetto della cosa pubblica. Cinque le fasi nelle quali si articola il progetto educativo,  a cui hanno aderito una cinquantina di studenti degli istituti superiori Deledda-Fabiani, Edilmaster, Galvani-Nautico e Nordio e che gode anche quest’anno della collaborazione del writer professionista di livello internazionale Federico Duse.

Il punto di partenza è stato lo studio, con alcune ore dedicate all’approfondimento  dell’architettura e storia dell’arte della città, alla definizione e all’utilizzo del modello d’impresa della cooperazione sociale e alle tecniche di co-progettazione. Nel corso della seconda fase i ragazzi hanno scoperto murales e  interventi di arte urbana già presenti a Trieste a partire dal parco di san Giovanni e dalla celebre scritta “la verità è rivoluzionaria” fino ad arrivare ai “pezzi” disegnati all’interno del quadrilatero di Melara. Gli studenti si sono quindi dedicati alla progettazione e realizzazione di un murales, e adesso, nella quarta fase, scenderanno in campo mercoledì 18 e lunedì 23 maggio per un’operazione di pulizia collettiva delle mura imbrattate del liceo Carducci, in via Corsi n. 1 a completamento dell'importante recupero di Largo Panfili attuato dal Comune di Trieste. Ultima tappa la festa finale martedì 24 maggio, un evento pubblico di presentazione dei risultati ottenuti, l’inaugurazione delle facciate pulite e concerto rap con la collaborazione di Pino Roveredo.

Partner del progetto sono Reset società cooperativa sociale onlus, la casa dell’Arte di Trieste,  le associazioni culturali Manifetso2020 e Melart e Radio Fragola che gestirà prevalentemente gli eventi musicali e le interviste sul campo.

Commenti (0)
Comment