Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Crescono raccolta complessiva, soci e impieghi

Attualità
03 maggio 2016

Bcc Fiumicello e Aiello, bilancio positivo

di Elisa Michellut
Utile di 635 mila euro in attesa di festeggiare i 120 anni dalla fondazione dell'istituto di credito
CONDIVIDI
14115
La sede della Bcc di Fiumicello e Aiello
Attualità
03 maggio 2016 di Elisa Michellut

La Bcc di Fiumicello e Aiello, che conta 12 filiali sul territorio (province di Udine e Gorizia), chiude il 2015 con un utile pari a 635 mila euro. Dati positivi anche per quanto concerne la raccolta complessiva, che ha superato i 343 milioni di euro. La raccolta diretta si attesta sui 273 milioni di euro (+6,66% rispetto a dicembre 2014) mentre quella indiretta risulta pari a 70 milioni di euro (+ 8,55%). Un forte impulso è stato raggiunto nel settore della bancassicurazione, con 6.261 polizze emesse nel corso dell’anno contro le 5.602 del 2014 (+ 11,76%): 1.421 ramo vita, 4.137 danni e 703 fondi pensione. Il numero dei soci, inoltre, è aumentato di 324 unità rispetto all’anno precedente (3623 iscritti al 31 dicembre).

«La fiducia riposta nella nostra Bcc, che quest’anno festeggia l’anniversario dei 120 anni dalla fondazione – commenta il presidente, Tiziano Portelli – ha permesso, anche nel 2015, di vedere un costante aumento delle richieste di partecipazione alla compagine sociale e questo rappresenta motivo di grande soddisfazione per il nostro istituto di credito».

Gli impieghi, cresciuti in maniera significativa, hanno raggiunto un importo pari a 248 milioni di euro (+ 8,38%). Rispetto al 2014, il maggiore incremento delle masse è stato registrato dai mutui, che hanno superato i 180 milioni di euro (+ 10,79%) e questo a testimonianza del fatto che la banca continua a supportare le famiglie e le realtà economiche locali.

La crescita è dovuta non solo a una ripresa della domanda ma anche alla realizzazione di nuove campagne pensate appositamente per i soci. «La relazione con tutti i nostri soci è da sempre un aspetto fondamentale della nostra natura di cooperativa – aggiunge il direttore generale, Loris Bernardis –. Per questo motivo è essenziale che la nostra banca continui a offrire alla compagine sociale prodotti specifici e dedicati alle loro esigenze».

La Bcc di Fiumicello e Aiello, con un patrimonio di oltre 30 milioni di euro, si conferma una banca ad elevata patrimonializzazione, stabile rispetto all’esercizio precedente. Il bilancio d’esercizio sarà presentato durante l’assemblea annuale dei soci, che si terrà venerdì 6 maggio, a partire dalle 18, nel salone dell’hotel Internazionale di Cervignano.

Commenti (0)
Comment