Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Riunione tra le due Giunte

Attualità
23 marzo 2016

Trieste, iniziato passaggio di consegne tra Provincia e Comune

di Carla Ciampalini
Seguiranno a breve singole riunioni tecnico-politiche, organizzate per ogni assessorato competente.
CONDIVIDI
13448
L'incontro tra la giunta comunale e quella provinciale (ph. Provincia di Trieste)
Attualità
23 marzo 2016 di Carla Ciampalini

Tempi e modalità di trasferimento delle funzioni dalla Provincia al Comune di Trieste, così come disposto dalla normativa di riordino del sistema Regione-Autonomie locali, sono state al centro oggi, a Palazzo Galatti, di una riunione tra le Giunte delle due amministrazioni. Numerosi i temi affrontati legati alle funzioni che passeranno direttamente al Comune e cioè edilizia scolastica, attività sociali e sport, e alle funzioni di valenza strategica per la città che passano in luglio alla Regione, come trasporto pubblico, viabilità, gestione dei contenitori culturali.

La riunione ha affrontato poi alcuni aspetti legati alle attività future di realtà quali il Comprensorio di san Giovanni, la Casa internazionale delle Donne, la Pista ciclopedonale Giordano Cottur.  Resta prioritario per la Provincia di Trieste assicurare e garantire continuità e qualità dei servizi forniti ai cittadini nella delicata fase di passaggio delle competenze.

All’incontro odierno seguiranno a breve singole riunioni tecnico-politiche, organizzate per ogni assessorato competente. Intanto i piani di subentro, elaborati dalla Provincia così come dispone la norma, saranno sottoposti all’approvazione del Consiglio provinciale entro marzo, quelli legati alle competenze trasferite al Comune di Trieste saranno approvati invece, alla fine dell’estate.

Commenti (0)
Comment