Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Si presenta "Ciboturismo"

Turismo
30 luglio 2015

La gastronomia dell'Italia centrale si ritrova sugli Appenni

di Anna Feola
Dall'8 agosto Rivisondoli (L'Aquila) diventerà un'agorà dei cibi e dei vini made in Italy, abbinando turismo, natura e cultura.
CONDIVIDI
10716
Panorama di Rivisondoli (ph. Ufficio stampa Fanini)
Turismo
30 luglio 2015 di Anna Feola

Sabato 8 agosto, a Rivisondoli (L’Aquila), prenderà il via la prima edizione di “CiboTurismo – La Fiera degli Appennini”.

L’evento è rivolto al pubblico – spiega Antonio Benincasa di Total Expo, organizzatore della fiera – e coniuga gastronomia, turismo, natura e cultura. Abbiamo chiesto il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, che dovrebbe arrivare a giorni, per questa fiera che ha l’ambizione di collegare il territorio abruzzese ad Expo2015, mettendo in mostra la grande varietà dell’alimentare italiano e la sua qualità”.

Piccole e medie imprese, espressione tipica del made in Italy, troveranno spazio a Rivisondoli che sarà agorà dell’enogastronomia dell’Italia Centrale fino al 14 agosto 2015.
Oltre alle famose scamorze e mozzarelle di Rivisondoli, l’aglio rosso di Sulmona, lo zafferano aquilano, la castagna Roscetto della Valle Roveto e il caciofiore aquilano, i visitatori potranno trovare salame stagionato sotto cenere, ciauscolo, salsicce e salame di cervo, di cinghiale, di asino, prosciutto di Norcia, lonze, capocolli (anche senza glutine e lattosio) e prodotti tipici di altre regioni.

CiboTurismo sarà un grande “open air” lungo le vie, i prati e nelle piazze più suggestive della città con l’intento di dare sostegno e favorire lo sviluppo e la promozione delle micro imprese abruzzesi e delle regioni circostanti che contribuiscono alla produzione delle eccellenze dell’agroalimentare italiano.

L’accesso a CiboTurismo è gratuito e tra le molteplici possibilità di svago, la Fiera degli Appennini proporrà anche eventi ludici, tra cui lo spettacolo teatrale all’aperto “La Notte dei Briganti”, che si svolgerà nella notte del 12 agosto. La performance teatrale, portata in scena dall’Associazione Culturale “Sylva Tour and Didactics” di Alberobello (Bari), sarà realizzata alla luce delle fiaccole e racconterà uno scorcio della nostra storia legato al “brigantaggio”, fenomeno che ha interessato in particolare le terre pugliesi. Una rappresentazione suggestiva, della durata di circa venti minuti che sarà riproposta più volte nella stessa serata e vedrà il coinvolgimento del pubblico.

Commenti (0)
Comment