Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Riconoscimenti consegnati a Udine

Attualità
16 febbraio 2015

Friul Tomorrow, 4 premiati per il 2014

 a cura della redazione
Bardini, Bargagli, Placereani e Arpino i destinatari: "Testimoni di etica e valori".
CONDIVIDI
I quattro premiati assieme a Daniele Damele, Flavio Pressacco e Renata Capria D'Aronco
Attualità
16 febbraio 2015 della 
redazione

Claudio Bardini, presidente della Federazione italiana pallacanestro di Udine, Raffaello Bargagli, dirigente della Basket School Delser di Udine, Edo Placereani, dell’associazione La Casa dello Chef di Palmanova, a sostegno delle persone affette da disabilità visiva e promoter del progetto “Selfiebyselfie” e Giorgio Arpino, presidente della Lega Italiana per la Lotta ai Tumori di Udine sono i vincitori dei premi FRIUL TOMORROW per il 2014 promossi dal Comitato Friul Tomorrow in collaborazione con Associazione don Gilberto Pressacco, Unione nazionale consumatori, Euretica, AIDO e Club Unesco di Udine.

Le motivazioni che hanno spinto i volontari del Comitato Friul Tomorrow, coordinato da Daniele Damele e don Davide Larice, a premiare per l’anno 2014 degli esponenti del mondo dello sport e del sociale sono le seguenti: “Trattasi di realtà e persone che operano con spirito di servizio, fair play ed etica costruendo il Friuli del domani e costituendo un modello educativo altamente favorevole, per giovani e non, diffondendo costantemente nella società friulana importanti valori agendo, come accennato, per il Friuli del domani senza scordare mai le proprie origini”.

Claudio Bardini, presidente della Federazione italiana pallacanestro di Udine, Raffaello Bargagli, dirigente della Basket School Delser di Udine, Edo Placereani, dell’associazione La Casa dello Chef di Palmanova, a sostegno delle persone affette da disabilità visiva e promoter del progetto “Selfiebyselfie” e Giorgio Arpino, presidente della Lega Italiana per la Lotta ai Tumori di Udine sono i vincitori dei premi FRIUL TOMORROW per il 2014 promossi dal Comitato Friul Tomorrow in collaborazione con Associazione don Gilberto Pressacco, Unione nazionale consumatori, Euretica, AIDO e Club Unesco di Udine.

Le motivazioni che hanno spinto i volontari del Comitato Friul Tomorrow, coordinato da Daniele Damele e don Davide Larice, a premiare per l’anno 2014 degli esponenti del mondo dello sport e del sociale sono le seguenti: “Trattasi di realtà e persone che operano con spirito di servizio, fair play ed etica costruendo il Friuli del domani e costituendo un modello educativo altamente favorevole, per giovani e non, diffondendo costantemente nella società friulana importanti valori agendo, come accennato, per il Friuli del domani senza scordare mai le proprie origini”.

Commenti (0)