Umberto Eco, lezione magistrale a Pordenone

imagazine_icona

redazione

7 Luglio 2014
Reading Time: < 1 minute
Condividi

Sabato 20 settembre

Condividi

Umberto Eco, scrittore e semiologo capace di tenere per decenni il centro della scena intellettuale italiana e internazionale, è il vincitore del Premio FriulAdria “La storia in un romanzo” edizione 2014, giunto alla 7^ edizione, promosso dalla Fondazione pordenonelegge di Pordenone con il festival èStoria di Gorizia, su impulso di Banca Popolare FriulAdria-Crédit Agricole, che sostiene da tempo entrambe le manifestazioni. Dopo Arturo Peréz-Reverte, Abraham Yehoshua, Art Spiegelman, Alessandro Baricco, Ian McEwan e Martin Amis, quest’anno il Premio La storia in un romanzo viene assegnato a uno scrittore di  autorevolissima influenza e di statura internazionale quale teorico della semiotica e filosofo.

«In una vasta opera narrativa costellata da clamorosi successi – recitano le motivazioni del Premio – Eco ha affrontato temi storici e filosofici, impiegando la sua erudizione enciclopedica per raccontare, attraverso un uso magistrale dell’indagine storiografica e del romanzo di genere, alcuni meccanismi della cultura e dell’informazione contemporanea. I suoi romanzi ci hanno infatti permesso di leggere in controluce gli intorbidamenti delle notizie, i falsi miti, l’inaffidabilità delle fonti, che ieri e oggi modificano la rappresentazione della realtà, ricercando come antidoto e medicina un acuminato illuminismo che non si spaventa di sprofondare nei più oscuri recessi storici».

Umberto Eco riceverà il premio a pordenonelegge sabato 20 settembre (ore 18, Teatro Verdi) e subito dopo sarà protagonista di una lezione magistrale sui legami tra il romanzo e la storia.

Visited 15 times, 1 visit(s) today