Udine, conto alla rovescia per Friuli DOC

imagazine_icona

redazione

25 Agosto 2023
Reading Time: 2 minutes

Dal 7 al 10 settembre 110 stand in undici piazze cittadine e 70 eventi in programma. L’11 settembre pastasciutta di beneficenza per la casa di riposo di Mortegliano

Condividi

UDINE – Presentata ufficialmente sotto la loggia del Lionello la 29ª edizione di Friuli Doc, in programma a Udine dal 7 al 10 settembre.

L’edizione 2023 di Friuli Doc coinvolge 40 associazioni e Pro Loco, si svolgerà in 11 piazze cittadine con un totale di 110 stand e comprenderà circa 70 eventi tra spettacoli e appuntamenti per tutti.

Sarà possibile assaporare oltre 150 specialità della tradizione regionale, senza dimenticare i menu ad hoc proposti dalle 16 osterie e dai 6 ristoranti del circuito Friuli Doc.

Presente anche uno stand di oltre 700 metri quadri con il marchio ‘Io Sono Friuli Venezia Giulia’, realizzato in collaborazione tra Regione FVG e Agrifood, dove si potranno degustare prodotti enogastronomici locali di alta qualità.

La rassegna sarà inaugurata giovedì 7 settembre alle 17.30 in piazza Libertà, con il taglio del nastro che vedrà presente a fianco delle autorità l’imprenditrice Giannola Nonino.

Le offerte spazieranno dagli appuntamenti enogastronomici, con degustazioni dei principali prodotti tipici – prosciutto e formaggio Montasio in primis – agli spettacoli dal vivo, appuntamenti musicali e laboratori vari (anche per bambini).

Non mancheranno temi ricorrenti come la storia locale, la cultura e le presentazioni di nuovi libri, tra cui la nuova guida del Friuli-Venezia Giulia outdoor di Repubblica.

Un ulteriore appuntamento della kermesse è previsto per la sera di lunedì 11 settembre: un’iniziativa solidale proposta dalla Pro Loco di Zompicchia che organizzerà una pastasciuttata di beneficenza per raccogliere fondi da destinare alla casa di riposo di Mortegliano, fortemente danneggiata dalla recente ondata di maltempo.

Tra le autorità intervenute alla conferenza stampa di presentazione l’assessore regionale alle Attività produttive, Sergio Emidio Bini, il sindaco di Udine, Alberto Felice De Toni, e il vicesindaco Alessandro Venanzi.

 

Visited 9 times, 1 visit(s) today
Condividi