Trieste, svelato il programma della Barcolana

imagazine_icona

redazione

23 Settembre 2021
Reading Time: 4 minutes

Dall’1 al 10 ottobre

Condividi

Nuove rotte in mare con la RoundItaly Genova-Trieste, e nuove rotte a terra con Barcolana Sea Summit: è pronta al via Barcolana 53, in programma dal primo al 10 ottobre nel capoluogo giuliano.

L’evento è stato presentato oggi alla presenza del presidente di Generali, Gabriele Galateri di Genola, e del presidente della Società Velica di Barcola
e Grignano, Mitja Gialuz.

La chiusura ufficiale delle iscrizioni per la regata è fissata per il 30 settembre.

“Nuove regate, come la RoundItaly e la regata di avvicinamento da Ravenna a Trieste, un forte impegno sociale sui temi della sostenibilità e inclusione, la grande festa in mare e a terra, dove Rive e Piazza Unità saranno il cuore dell’evento, per tornare a vivere assieme e in sicurezza un grande evento. Siamo pronti per Barcolana 53 – ha commentato Gialuz – quest’anno stiamo percorrendo molte nuove rotte con l’obiettivo di innovare l’evento, ma al centro della nostra attenzione c’è sempre il popolo della vela, coloro che stanno già navigando, si stanno già organizzando per arrivare a Trieste ed essere i protagonisti di questa grande festa”.

“Ritornare in mare insieme, praticando lo sport e confrontandoci su temi come l’ambiente, la diversità e inclusione, la sostenibilità, rende questa esperienza – ha affermato Galateri di Genola – ancora più significativa: stiamo vivendo un momento di profondo cambiamento, con opportunità di crescita e miglioramento che vanno colte. Per Generali, che celebra i 190 anni e la cui ambizione è essere Partner di Vita, è un impegno verso le proprie persone e le comunità in cui opera”.

Con Generali Barcolana ha progettato quest’anno “Trofeo Generali – Women in Sailing”, un racconto che si pone l’obiettivo di dare evidenza e rilevanza alle donne di mare. Il simbolo di questa nuova rotta è il Trofeo Generali – Women in Sailing, che premia la prima donna timoniere di un equipaggio misto che taglierà la linea del traguardo in Barcolana, ma il racconto andrà oltre, con le storie delle donne presenti in occasione dell’evento: dalla velista oro olimpico a Tokio, Caterina Banti, a quella delle scienziate che studiano il mare, protagoniste del Barcolana Sea Summit, alle tante veliste che da anni sono protagoniste di Barcolana e con il loro spirito di donne di mare possono contribuire a ispirare altre donne a essere protagoniste nel proprio campo, a rendere più visibile il loro ruolo e contributo. Accanto all’impegno sul tema dell’inclusione, Generali ha sostenuto Barcolana nellinternazionalizzazione, supportando il libro “Barcolana the biggest sailing race in the world”: edito da HarperCollins, è il primo libro in inglese della regata, che ha segnato la ripartenza delle presentazioni all’estero dell’evento, svoltesi a inizio settembre.

Barcolana 53 ha anche presentato oggi il calendario eventi, online sul sito www.barcolana.it, e sulla nuova App per smartphone.

IL CALENDARIO IN MARE – Accanto all RoundItaly Genova-Trieste, spazio all’innovazione con l’inserimento nel calendario Barcolana della Portopiccolo Maxi Race, con tre giorni di regate dedicate agli scafi “di taglia maxi” in programma dal primo al 3 ottobre, e alla tradizione, con le classiche regate del periodo Barcolana al via sabato 2 ottobre: spetta ai giovani della Barcolana Young il 2-3 ottobre, contemporaneamente agli agonisti della classe Melges 24, aprire il calendario eventi in mare. Si regaterà in Barcolana per il Sociale martedì 5 ottobre, mentre per tutto il periodo di Barcolana, tra il 2 e l’8 ottobre scenderanno in acqua i kitesurf e wasp – due categorie energy – nel decimo anno della Barcolana FUN, mentre venerdì 8 ottobre si disputeranno il trofeo della Lega Navale Italiana e la Fine Art Sails per la classe Star.

La vigilia di Barcolana scenderanno in acqua i monotipi della Barcolana By Night Snam Cup, gli scafi della Barcolana Classic (quest’anno aperta anche agli scafi della classe IOR) e gli scafi monotipo nella regata One Design.
 

Nei giorni della vigilia arriveranno a Trieste anche gli scafi che partecipano alle regate adriatiche di avvicinamento: la Go to Barcolana from Slovenia, che torna dopo un anno di stop e la Go to Barcolana da Ravenna Trofeo Hera. Sempre sul fronte mare, torna la Barcolana Nuota, in programma con 300 atleti domenica 3 ottobre nel Bacino San Giusto.

A TERRA – Sono 54 gli eventi in programma a Terra, molti dei quali localizzati negli spazi del Porto Vecchio, il Magazzino 26 e l’Auditorium Generali del Trieste Convention Center.

Accanto al Barcolana Sea Summit (6-9 ottobre), l’evento dedicato alla sostenibilità e alla salute del Mare Mediterraneo, torna Barcolana – Un mare di racconti”, il festival letterario dedicato ai temi del mare, e una serie di appuntamenti tra cui Barcolana Job organizzato dalla Regione, le mostre nel Magazzino 26, le attività divulgative dellImmaginario Scientifico, le conferenze di Barcolana Digitale organizzate dalla Polizia di Stato.

Torna anche il Villaggio Barcolana: piazza dell’Unità ospiterà le istituzioni e i Gold Sponsor di Barcolana, lungo le Rive – oltre all’area dedicata alla RAI e alla diretta televisiva di Linea Blu in programma sabato 9 ottobre alle 14 – saranno  localizzati i temporary store e gli spazi dedicati agli equipaggi.

Il Villaggio aprirà il primo ottobre in piazza Unità e nella parte centrale delle Rive, e giovedì 6 ottobre si completerà con le altre aree. L’accesso al Villaggio è regolato dalle normative Covid in merito alla sicurezza e alla prevenzione, pertanto sarà necessario essere in possesso di Green Pass.

Oltre 500 imbarcazioni potranno ormeggiare sulle Rive grazie al lavoro di digitalizzazione degli spazi effettuato lo scorso anno: gli iscritti che provengono da fuori Trieste e che stanno richiedendo l’ormeggio contestualmente all’iscrizione online, troveranno posto gratuitamente (fino a esaurimento) grazie al grande lavoro della Società Velica di Barcola e Grignano.

Tra gli eventi a terra, l’incontro, organizzato con la Federazione Italiana Vela, con i velisti Ruggero Tita e Caterina Banti, l’equipaggio dell’oro olimpico a Tokio, in programma venerdì 8 ottobre, e la presenza, nel weekend di Barcolana, di Luna Rossa.

Condividi