Riconoscimenti nazionali per il Coro del Gruppo Costumi Tradizionali Bisiachi

imagazine livio nonis

Livio Nonis

17 Aprile 2023
Reading Time: 2 minutes

Oltre alla segnalazione per il Progetto “VariEtà”, attesa partecipazione al Concorso “Giuseppe Savani”

Condividi

TURRIACO – Una settimana tanto impegnativa quanto gratificante attende il Coro del Gruppo Costumi Tradizionali Bisiachi.

Primo appuntamento martedì 18 aprile a Torino, quando ritirerà presso la Sala delle Colonne del Municipio la “Segnalazione di Buon Esempio Premio Nazionale Persona e Comunità” per il Progetto “VariEtà” dedicato agli ospiti delle Strutture Protette del Friuli Venezia Giulia che, come noto, il Gruppo porta avanti sin dal 2004 intrattenendo con musica e canti, settimanalmente, gli anziani di una ventina di Strutture, coinvolgendo persone diversamente abili e anche persone sole ancora in grado di mettersi a disposizione del prossimo con reciproco beneficio.

La Regione Friuli Venezia Giulia riconosce il Progetto VariEtà di particolare rilevanza: “Riceviamo con tanto piacere e onore la Segnalazione per la terza volta – afferma la presidente Caterina Chittaro – l’abbiamo ricevuta anche nel 2018 e nel 2021. Questo Premio, organizzato dal Centro Studi Cultura e Società di Torino, con il Patrocinio della Regione Piemonte e del Comune di Torino, è dedicato alla valorizzazione dei migliori Progetti in campo nazionale, delle Pubbliche Amministrazioni e delle Organizzazioni di Volontariato, finalizzati allo sviluppo, al benessere e alla cura della persona. per il miglioramento concreto della qualità della vita e gratifica l’incessante e generosa attività dei volontari”.

Il secondo prestigioso appuntamento, nonché importante occasione di scambio culturale, a Carpi, sabato 22 e domenica 23 aprile, al Concorso Corale Nazionale Giuseppe Savani che si terrà presso il Teatro Comunale dove il Coro del Gruppo concorrerà nella categoria “Gospel e Popolare” presentando canti della nostra zona. Ambedue le trasferte permetteranno al Coro di promuovere la Bisiacaria e il FVG attraverso i costumi e i canti tradizionali.

 

Visited 3 times, 1 visit(s) today
Condividi