Patrimonio Unesco, la Laguna di Grado ci prova

imagazine_icona

redazione

6 Aprile 2021
Reading Time: < 1 minute
Condividi

Candidatura alla “tentative list”

Condividi

Grado e la sua laguna come patrimonio da proteggere e valorizzare: questo il tema dell’incontro pubblico che si terrà in modalità videoconferenza giovedì 8 aprile alle ore 18, via zoom e in diretta sulla pagina Facebook del Comune di Grado e che successivamente sarà pubblicato sul canale Youtube del Comune.

L’incontro sarà occasione per presentare alla cittadinanza lo stato di avanzamento del progetto di candidatura alla tentative list UNESCO, presentata dal Comune di Grado per il patrimonio culturale e ambientale (misto).

Nell’occasione interverranno il sindaco Dario Raugna, l’assessore al Turismo Matteo Polo e l’architetto Andreas Kipar, dello studio LAND Italia che ha curato per il Comune la preparazione della documentazione necessaria per la candidatura alla tentative list nazionale in virtù dell’esperienza maturata sui temi paesaggistici, ambientali e culturali sui quali Grado ha incentrato la propria candidatura.

L’intervento di Kipar verterà sul tema “Progettare per proteggere, tutela attiva per la valorizzazione del paesaggio”.

All’incontro parteciperà anche il professor Andrea Favretto, docente di Geografia presso il Dipartimento di Studi umanistici dell’Università di Trieste, con un intervento dal titolo: “La laguna di Grado: una perla da valorizzare e conservare. Alcuni spunti di riflessione”.

Visited 20 times, 1 visit(s) today