Lignano, assegnato il Premio Hemingway

imagazine_icona

redazione

26 Maggio 2021
Reading Time: 2 minutes

Il 25 e 26 giugno l’evento

Condividi

La scrittrice Dacia Maraini per la Letteratura, l’artista Franco Fontana per la Fotografia, lo scienziato Stefano Mancuso per l’Avventura del pensiero e il regista Carlo Verdone nella sezione Testimone del nostro tempo sono i vincitori del Premio Hemingway 2021, promosso dal Comune di Lignano Sabbiadoro con il sostegno degli Assessorati alla Cultura e alle Attività Produttive e Turismo della Regione Friuli Venezia Giulia, attraverso la consolidata collaborazione con la Fondazione Pordenonelegge

«Ringrazio la Giuria per il prezioso lavoro svolto che, ancora una volta, consegna alla Città di Lignano Sabbiadoro e a questa edizione del Premio Hemingway personalità di grandissimo spessore culturale e prestigio per la nostra nazione, arricchendo così il patrimonio di eventi della stagione turistica – ha dichiarato il sindaco di Lignano, Luca Fanotto, in occasione dell’incontro di annuncio dei vincitori -. Ringrazio altresì il presidente della Fondazione Pordenonelegge Michelangelo Agrusti per la felice e proficua collaborazione con il nostro Comune. Dopo l’ultima edizione, che purtroppo ha dovuto vedere annullata la presenza del pubblico, quest’anno, grazie anche alla campagna vaccinale, potremo garantire un’edizione alla presenza dal vivo di queste eccellenze della cultura».

vincitori sono stati annunciati dal primo cittadino assieme all’assessore alla Cultura del Comune di Lignano Ada Iuri, alla presenza degli assessori regionali alla Cultura Tiziana Gibelli e alle Attività Produttive Sergio Emidio Bini, e del presidente di Fondazione Pordenonelegge Michelangelo Agrusti, insieme ai giurati del Premio Hemingway Alberto Garlini (presidente) e Gian Mario Villalta (direttore artistico).

Integrano la Giuria del Premio Hemingway lo storico della fotografia Italo Zannier, il sindaco Fanotto e il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga.

La 37^ edizione del Premio dedicato ad Ernest Hemingway torna in presenza venerdì 25 e sabato 26 giugno, dopo l’edizione 2020 celebrata solo in via digitale a causa della sospensione pandemica. 

Momento culminante del Premio sarà la cerimonia di Premiazione, programmata nell’Arena Alpe Adria di Lignano sabato 26 giugno, alle 20, alla presenza della Giuria e dei vincitori Franco Fontana, Stefano Mancuso, Dacia Maraini, Carlo Verdone.

Considerata la location all’aria aperta, in caso di maltempo la cerimonia si sposterebbe al Cinemacity, con capienza inferiore: per questo le prenotazioni, aperte online sul sito www.premiohemingway.it da lunedì 7 giugno alle 9, saranno accolte con riserva e in caso di pioggia potrà accedere alla cerimonia solo il numero di persone ammesso al CinemaCity. La conferma della prenotazione sarà inviata entro mercoledì 23 giugno via mail.  

Le giornate di venerdì 25 e sabato 26 giugno si trasformeranno in un cartellone di incontri programmato al CinemaCity di Lignano Sabbiadoro: l’occasione per conoscere meglio i vincitori del Premio Hemingway grazie a conversazioni in presa diretta per il pubblico, secondo le norme previste per la fruizione degli eventi in presenza. Anche in questo caso sarà possibile prenotarsi dal 7 giugno alle ore 9 sempre dal sito del Premio e fino a esaurimento dei posti disponibili.

Condividi