Kandinskij e Dalì in mostra a Udine

imagazine_icona

redazione

6 Febbraio 2023
Reading Time: 2 minutes

Dal 18 febbraio al 16 luglio Casa Cavazzini ospiterà 55 opere di artisti diversi, realizzate tra il 1851 e il 1992 e in gran parte mai esposte in Italia

Condividi

UDINE – Presentata in sala Ajace di palazzo D’Aronco a Udine mostra “Insieme“, il secondo appuntamento della serie “Udine grandi mostre” che sarà visibile in Casa Cavazzini dal 18 febbraio al 16 luglio 2023.

La mostra d’arte moderna, curata da don Alessio Geretti, nasce dalla collaborazione tra il Comune di Udine e l’associazione culturale Comitato di San Floriano di Illegio, che oltre a pensare, organizzare e allestire l’esposizione “Insieme” continua a proporre ogni anno un’altra mostra in Carnia a Illegio, come farà anche a partire dal prossimo 21 maggio.

La Regione è partner dell’iniziativa assieme a PromoTurismoFvg, alla Camera di commercio Pordenone-Udine, alla Fondazione Friuli e a 20 imprese investitrici.

Le 55 opere esposte, di cui un terzo italiane e le rimanenti provenienti dall’estero e in genere mai esposte in Italia, rappresentano la ricchezza variegata delle strade prese dall’arte occidentale tra il 1851 e il 1992.

Nell’elenco degli autori emergono per importanza le firme di John Everett Millais, Franz von Stuck, Vasilij Kandinskij, Salvador Dalí, Alberto Savinio de Chirico, Renato Guttuso, Michelangelo Pistoletto, Giuliano Vangi, Gianfranco Ferroni, Tibor Csernus, e anche del friulano Mirko Basaldella, autore di un dipinto mai esposto nella sua storia, che la mostra di Casa Cavazzini ha l’onore di proporre al pubblico nella città d’origine dell’artista.

“La mostra “Insieme” raccoglie le opere di artisti di grande importanza e potrà riscuotere un ampio successo al pari dell’evento proposto l’anno precedente. Udine vanta numerose proposte culturali di elevato livello e ha i mezzi per proseguire in questa direzione”, ha dichiarato l’assessore alla Cultura Tiziana Gibelli.
Alla presentazione sono intervenuti anche il sindaco di Udine, Pietro Fontanini, e il presidente della Camera di commercio Pordenone-Udine Giovanni Da Pozzo.

 

Visited 33 times, 1 visit(s) today
Condividi