I fulmini di LaChapelle scuotono Trieste

imagazine_icona

redazione

21 Aprile 2023
Reading Time: < 1 minute

Per la prima volta in Friuli Venezia Giulia gli scatti del fotografo statunitense in una grande mostra al Salone degli Incanti

Condividi

TRIESTE – Lampi di luce illuminano Trieste. Sono quelli del fotografo statunitense David LaChapelle, uno degli artisti più influenti e stimolanti del panorama mondiale, che per la prima volta ha scelto di portare in Friuli Venezia Giulia, nella città capoluogo, la sua nuova esposizione dal titolo “David LaChapelle – Fulmini”, in programma da sabato 22 aprile a martedì 15 agosto negli spazi del Salone degli Incanti.

Inaugurata oggi alla presenza di David LaChapelle, l’esposizione è pronta a stupire per i prossimi mesi, offrendo un’occasione unica per apprezzare le opere dell’artista americano in un percorso narrativo affascinante e spettacolare.

«Ci sono moltissime storie – ha dichiarato David LaChapelle nel corso della conferenza stampa – che vengono raccontate in questa mostra. Il fulmine quando colpisce è come l’ispirazione che arriva in modo inaspettato. È elettricità. Crea un collegamento e illumina. Io spero allo stesso modo con la mia arte di illuminare, entrare in contatto con l’osservatore. Nella mia carriera non sono mai stato interessato a quello che l’arte poteva darmi, ma a quello che io potevo dare al mondo tramite i miei lavori. Spero quindi di creare delle opere che siano comprensibili dall’osservatore senza ambiguità, incertezza, confusione e oscurità, collegandomi con il pubblico attraverso una connessione che è forza elettrica e incontrando persone che, di fatto, non conosco. Questo è lo scopo di quello che faccio. Spero di dare speranza e fede, oltre che infondere ottimismo, toccare i visitatori, farli sorridere».

Clicca qui per tutti i dettagli sulla mostra

Visited 13 times, 1 visit(s) today
Condividi