Torna a Palmanova il BET Festival

Una tenda da Circo montata in Piazza Grande per tre giornate di laboratori, convivium e spettacoli dal vivo

Condividi
Tempo di lettura: 3 minutes
BET Festival

Tre giornate di festa in una grande tenda da Circo montata in Piazza Grande.

Ad accompagnare l’evento alcuni artisti del Circo all’Incirca di Udine e numerose associazioni culturali di Palmanova.

Questa nuova edizione si pone come obiettivo la valorizzazione di Palmanova e delle realtà che la contraddistinguono, offrendo al giovane pubblico spettacoli, incontri e laboratori artistici accompagnati dalla Magica Tenda del Circo all’inCirca.

L’inizio, venerdì 17 maggio alle 19, sarà dedicato agli adulti con un torneo di Burraco organizzato dall’Associazione Nazionale Artiglieri di Palmanova. In contemporanea sono previsti balli di gruppo e un’esibizione canora a cura dell’Università della Terza età di Palmanova.

La serata avrà come evento principale il concerto della Banda Cittadina di Palmanova alle 21 all’interno del tendone da Circo. Un viaggio musicale che celebra la musica bandistica con arrangiamento di moderne colonne sonore e musiche pop.

Sabato 18 maggio si proseguirà dalle ore 15 alle 16.30 con addestramenti storici a cura del Gruppo Storico Città di Palmanova e un workshop per bambini e ragazzi di bandiere e tamburi. Alle 16.30 ci sarà il primo spettacolo teatrale per grandi e piccini che unisce le arti circensi all’affascinante arte della bandiera a cura del gruppo Combusta Revixi – Corinaldo della provincia di Parma. Al termine, alle ore 18, il Circo all’inCirca si presenta al pubblico con uno spettacolo entusiasmante che connette le diverse discipline circensi per costruire un viaggio all’interno e all’esterno del Mode, il tendone da Circo.

Il pomeriggio si conclude con un tripudio di bandiere e tamburi in Piazza Grande.  Nella serata, alle 21, sarà previsto lo spettacolo “Astunche”. Una performance interattiva tra forme, colori e ritmi: un crescendo contagioso di acrobazie, musica e allegria che guida gli spettatori ad esplorare la dimensione immaginativa e trasformativa dell’arte. Il sabato termina con un Dj-set carico di energia e divertimento per finire nel modo giusto la serata.

Domenica 19 maggio inizia alle 12 con la Parata e i saluti degli Sbandieratori e Musici di Palmanova attorno alla Piazza. Dalle ore 15 alle 18 l’associazione FamigliaAttiva e la Caritas di Palmanova offriranno una merenda e un momento ludico ai più piccini. Alle 15.30 e alle 18 viene presentato uno spettacolo di burattini per tutte le età a cura di Giosuè Nobile, con la regia di Pierpaolo Di Giusto.

Alle 16 il gruppo Combusta Revixi – Corinaldo raddoppia il suo spettacolo teatrale “TRADIZIONEFUTURO” all’interno della Tenda.

Si proseguirà con il workshop e le esibizioni degli Sbandieratori e Musici di Palmanova.  L’ora dell’aperitivo viene accompagnata dalla Jazz Band del liceo scientifico N.Copernico di Udine che invaderà la città stellata con il suo contagioso ritmo. Dalle 19.30 FOU, l’ultimo spettacolo ispirato alla pazzia dell’Orlando, gentil cavaliere che scopre l’amor non corrisposto. A cura del New Faboulouse Circus Copernicus.

Gli Sbandieratori e Musici di Palmanova augurano la buonanotte con uno spettacolo fluo notturno, accompagnato da colonne sonore mozzafiato.

Tutte le sere e al pranzo della domenica, sarà possibile recarsi al Convivium KM 0. Uno spazio dove potersi fermare, ritrovarsi, e spendere del tempo osservando ciò che accade intorno. Il tutto accompagnato da sfiziosi piatti selezionati e preparati con cura, dall’associazione Sbandieratori e Musici di Palmanova.

Il BET Festival è promosso dagli Sbandieratori e Musici di Palmanova con il sostegno del Comune di Palmanova e della Fondazione Friuli.

Il coordinamento delle attività è a cura di Andrea Domenghini, Alessandro Papa, Davide Gattesco e Filippo Papale con la collaborazione del Circo all’Incirca.

Visited 91 times, 1 visit(s) today
Condividi

Data

17 - 19 Mag 2024
Scadenza
Categorie

Comune

Palmanova

L’Adriatico nell’arte del manifesto

Un secolo di navigazione sulle rotte del mondo. Il legame di Monfalcone con il cantiere...

La Festa dello Sport entusiasma Aiello

Oltre 180 studenti delle scuole primarie e medie hanno potuto sperimentare diverse discipline sportive. Con...

Tra Gorizia e l’Isontino il ritorno di Crocevie

Presentata la quarta edizione del festival: dal 9 giugno al 6 luglio libri, musica e...

Roditori coraggiosi: dal FVG primo progetto in Europa

Ricercatori studieranno come la personalità dei piccoli mammiferi influenzi la dispersione dei semi, valutandone i...
Tutti gli articoli