Amici della Contrada, Elke Burul nuova presidente

imagazine_icona

redazione

9 Maggio 2023
Reading Time: 3 minutes
Condividi

L’attrice, regista e drammaturga triestina: “Metterò tutta la mia esperienza di attrice, drammaturga e regista al servizio dell’Associazione e del pubblico”

Condividi

TRIESTE – L’attrice, regista e drammaturga triestina Elke Burul è la nuova presidente dell’Associazione Amici della Contrada, dopo i due mandati dell’attrice e regista Daniela Gattorno. 

L’Associazione Amici della Contrada è sorta a Trieste nel 1998 per iniziativa di un gruppo di persone operanti nel settore culturale e imprenditoriale: Tullio Kezich, Armando Zimolo, Ariella Reggio, Fulvio Tomizza, Mario Licalsi, Bruno Maier, Claudio Grisancich, Sergio D’Osmo, Livio Chersi, Mario Diego, Adriano Dugulin, Danilo Soli, Claudio Grizon e Paolo Quazzolo. Finalità del sodalizio era quella di promuovere in ambito cittadino la conoscenza del mondo teatrale e, allo stesso tempo, di sostenere e organizzare le iniziative culturali de La Contrada – Teatro Stabile di Trieste.

Nel corso degli anni gli Amici della Contrada hanno organizzato molteplici attività tra le quali le apprezzatissime Stagioni di “Teatro a Leggìo”, che propongono – secondo la formula della lettura scenica – sia testi drammatici del grande repertorio, sia opere di autore contemporaneo. L’iniziativa, avviata nel 1998 all’interno della sala del Circolo delle Assicurazioni Generali, si è trasferita nella ben più capiente sala del Teatro Orazio Bobbio, ove attualmente ha luogo.

A realizzare le Letture nel tempo sono stati chiamati interpreti di grande qualità, come i registi Mario Licalsi, Francesco Macedonio, Marisandra Calacione, Ulderico Manani, Maurizio Zacchigna, Elke Burul, Daniela Gattorno; attori quali Orazio Bobbio, Ariella Reggio, Lidia Kozlovich, Dario Penne, Antonio Salines, Adriano Giraldi, Mariagrazia Plos, Marzia Postogna e più recentemente Maximilian Nisi, Diana Höbel, Zoe Pernici, Lorenzo Zuffi, Lorenzo Acquaviva, Enza De Rose e moltissimi altri. In questi 25 anni sono state allestite più di 150 letture, moltissimi incontri culturali e presentazioni di libri, corsi di teatro e numerose iniziative legate al territorio.

«Collaboro con il l’Associazione Amici della Contrada e il Teatro a leggio fin dalla sua nascita, quando il regista Mario Licalsi con felice intuizione decise di portare a teatro grandi opere nella loro essenza, testo e recitazione», afferma Elke Burul. «In quegli anni fu una preziosa palestra per giovani attori che potevano confrontarsi con colleghi di grande esperienza e talento. Da allora il “Teatro a Leggìo” si è evoluto diventando un genere a sé, molto apprezzato dal pubblico di ogni età. Sono felice di prendere il testimone dalla presidente uscente Daniela Gattorno alla guida degli Amici della Contrada e metterò tutta la mia esperienza di attrice, drammaturga e regista al servizio dell’Associazione e del pubblico».

 

Elke Burul

Triestina, laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Trieste, si diploma alla Scuola di Teatro Galante Garrone dove si forma, tra gli altri, con registi come Nanni Garella, Walter Pagliaro, Vittorio Franceschi, Francesco Macedonio. A Trieste lavora con numerose realtà indipendenti, il Teatro Sloveno di Trieste, il Teatro Lirico G. Verdi, oltre che con il Dramma italiano di Fiume e il Teatro di Capodistria. Da molti anni collabora con il Teatro Stabile la Contrada, partecipando a numerose produzioni, e con le stagioni del Teatro a Leggìo fin dai suoi esordi, rassegna per la quale da diversi anni cura anche regie e riduzioni dei testi. Attrice radiofonica presso la sede Rai del FVG, conduce anche programmi radiofonici di cultura e attualità. È inoltre autrice di numerosi sceneggiati radiofonici e di testi teatrali. Da molti anni si dedica all’insegnamento, ed è attualmente docente presso la Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe.

 

Visited 27 times, 1 visit(s) today