Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Meeting

Caffè delle Scienze

caffe_tommaso.jpg
Trieste
Caffè Tommaseo, Riva Tre Novembre 5
11/09/14
17.15
Interventi di Alberto Pallavicini, docente dell'Università degli Studi di Trieste, che interverrà su “Conservazione della biodiversità di Apis mellifera (Linnaeus, 1758) nell'aria carsico-istriana e di Maurizio Fermeglia, magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Trieste, su “Energia, cibo, acqua e cambiamenti climatici: una tempesta perfetta di eventi globali”.
 
Pallavicini illustrerà i risultati delle analisi condotte su un campione di api nell’area carsico-istriana che hanno rivelato la presenza di un elevato rimescolamento genetico delle popolazioni locali dovuto alle ripetute importazioni di api alloctone per scopi commerciali. Mostrerà poi come l’individuazione e caratterizzazione dei ceppi locali sia il primo passo per attuare programmi di conservazione e di ripristino del loro allevamento.
 
Fermeglia, invece, approfondirà le sempre maggiori richieste di energia alla luce delle prospettive di crescita della popolazione mondiale e delle relative migliori condizioni di vita richieste dalla popolazione e i criteri da individuare per convertire l'energia con il massimo rendimento unito al minimo impatto sull'ambiente. Illustrerà come si dovrebbero prediligere lo sfruttamento di fonti energetiche non esauribili e, possibilmente, aventi diffusione tale da limitare al massimo eventuali strumentalizzazioni da parte di stati e governi e si dovrebbero abbandonare gli sfruttamenti di prodotti petroliferi, minerali e fossili, la cui disponibilità si andrà inevitabilmente esaurendo. Mostrerà infine come una risposta al dilemma energetico potrebbe venire dall'evoluzione delle nanotecnologie che andrebbero a sfruttare in modo vantaggioso ed ecosostenibile l'energia solare.