Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Discovery

Mostra regionale delle Pesche

produttoripeschefiumicello.jpg
Fiumicello Villa Vicentina

17/07 e fino al 21/07

La pesca è il frutto estivo per antonomasia, ma soprattutto perché qui a Fiumicello ogni angolo è un fiorire di pescheti. Le aziende agricole dedicano molta parte dei loro terreni agli alberi di pesco e proprio in questo periodo, dal 17 al 20 luglio, le strade di Fiumicello saranno meta di un folto pubblico di appassionati di frutta a km 0, della famosa piarsolada e non solo.

Le pesche di Fiumicello sono considerate tra le produzioni agricole più significative e prelibate del Friuli Venezia Giulia. Hanno una lunga tradizione, la cui origine viene attribuita al tecnico Pietro Martinis, nato a Castello di Porpetto nel 1902. Martinis è conosciuto come il padre della peschicoltura dell’Isontino. Egli creò, attraverso innesti, nuove varietà di pesche che si imposero rapidamente sul mercato. Nel periodo tra il 1940 ed il 1960 circa, Martinis realizzò le sperimentazioni su pesche a polpa bianca e gialla, dalle quali si è sviluppata l’attuale produzione del prelibato frutto estivo.

Ogni anno sono circa 400 i quintali di pesche prodotte, con la scelta di ben 12 differenti varietà, tutte fatte maturare rigorosamente sull’albero e non in frigorifero. La qualità, innanzitutto!

La pesca è il frutto ideale per l’estate: è fresca, dissetante e ipocalorica. Impossibile, dunque, non venire a Fiumicello ad assaggiare le pesche in tutte le più svariate ricette che verranno proposte durante la 55esima Mostra! Anche quest’anno la Festa delle Pesche si aprirà giovedì sera con i festeggiamenti dedicati ai giovani. Giovedì 17 luglio è dedicato a loro: nell’ambito del “Progetto Giovani” verrà organizzata una serata all’insegna del sano divertimento, dello sport in piazza e della musica giovanile.

Venerdì 18 sarà la giornata dedicata allo sport e alla musica con il tributo agli U2, grazie al concerto degli Achtung babies. Sabato 19 sarà la volta anche degli “acquisti sotto le stelle”: negozi aperti e la possibilità di passeggiare per le vie del centro in tranquillità, facendo acquisti, ascoltando e ballando sulle note della buona musica. Non mancheranno eventi sportivi e la ormai tradizionale tombola del sabato sera, con un montepremi di ben € 5.000!

Domenica 20, oltre all’importante “mercato dei sapori d’Italia”, con i prodotti tipici di tutte le regioni, e al mercatino delle pulci, sarà la volta del tradizionale e atteso convegno tecnico sulle tematiche agricole, di grande interesse per addetti ai lavori e non.

A seguire poi la tradizionale premiazione della “miglior pesca” e la splendida sfilata di cavalli e carrozze “La Bella Epoque” e, nel pomeriggio, l’evento Artenplainair, mostra collettiva (pittura, scultura e fotografia) con intrattenimento musicale.

Domenica sera alle 20.30  un concerto di rilievo: i Creedence Clearwater Revival! Lunedì, giornata conclusiva, spazio alle associazioni locali.

Musica, sport, spettacolo e buon cibo vi aspettano a Fiumicello!