Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Acquistabile fino al 22 dicembre

Società
10 dicembre 2020

Gorizia, "giocattolo sospeso" per i bambini meno fortunati

a cura della redazione
Nei negozi cittadini aderenti potranno comprare il dono natalizio da far giungere a 450 bimbi che, altrimenti, non potrebbero riceverlo
CONDIVIDI
37309
(ph. pixabay.com)
Società
10 dicembre 2020 della redazione

A Gorizia arriva il "Giocattolo sospeso", ovvero la possibilità di acquistare un dono natalizio, nei negozi cittadini aderenti, per i bambini che, altrimenti, non ce l’avrebbero.

L’iniziativa, partita dall’associazione “Volendo continuare”, ha trovato l’appoggio di Comune (con gli assessorati al welfare e al commercio), e Confcommercio Gorizia e il contributo delle associazioni Fidas Isontina Gorizia, Club Unesco di Gorizia e Spiraglio Gorizia e Monfalcone.

In sostanza si procederà a una raccolta di regali, giocattoli, materiale scolastico, vestiario o altro, da consegnare a bambine e bambini fino a 14 anni, le cui famiglie stanno attraversando un momento di difficoltà.

La distribuzione sarà effettuata con la massima discrezione alle famiglie, poco meno di 300, che sono già state individuate per riuscire a far sorridere circa 450 bambini.

“Ognuno di loro, in questo Natale, sarà figlio di tutta la città - commenta la referente dell’associazione Volendo continuare, Nicole Primozic - perché Gorizia sa essere solidale e generosa. Ringrazio di cuore tutti gli altri soggetti che mi stanno aiutando in questa iniziativa, i numerosi negozi che hanno aderito e tutte le persone che vorranno dare il loro contributo con l’acquisto di un regalo per i “nostri” bambini”.

Per partecipare, è sufficiente acquistare entro il 22 dicembre nei i negozi convenzionati un giocattolo, del materiale scolastico oppure vestiti o qualche altro pensiero.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I doni raccolti saranno poi distribuiti alle famiglie in stato di necessità. I negozi aderenti sono: Libreria Faidutti, via Oberdan 22; Original Marines, Corso Verdi 46; Calzedonia, Corso Verdi 66; Intimissimi, Corso Verdi 70; Libreria Ubik, Corso Verdi 119; Ginger Boutique, via Garibaldi 6b; Cartoleria Al Corso, Corso Italia 68; Yo Yo Giocattoli, Corso Italia 74; Crai Valentinuzzi, Piazza De Amicis 9; Gorizia Nuoto, via Capodistria 8; SMART Moda, via Tabai 3; Antica Erboristeria, Corso Verdi 25.

Commenti (0)
Comment