Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Annunciata la nuova edizione della rassegna

Società
04 dicembre 2020

La pandemia non ferma i Presepi in FVG

a cura della redazione
Saranno oltre 100 i siti presepiali visitabili sul territorio. Confermato il Concorso Scuole dell'Infanzia e Primarie
CONDIVIDI
37211
(ph. Denis Scarpante)
Società
04 dicembre 2020 della redazione

Sarà ufficialmente presentata online, con un video incontro il 9 dicembre, la nuova edizione di Presepi in Friuli Venezia Giulia - La tradizione che prende forma, contenitore degli eventi natalizi del Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell'Unione nazionale tra le Pro Loco d'Italia.

Ci saranno tre concorsi a cui ognuno potrà partecipare.  

Fulcro della proposta il rinnovato sito web presepifvg.it che contiene il Giro Presepi, ovvero la mappa di oltre 100 siti presepiali in Friuli Venezia Giulia con l'indicazione di quali siano fruibili liberamente nelle pubbliche piazze o chiese, quanti prevedano ingressi contingentati e quali, per quando si spera possano riprendere le visite guidate, sono adatti ai gruppi organizzati.

"Attraverso il web - ha spiegato il presidente delle Pro Loco regionali, Valter Pezzarini - racconteremo così a tutti quali Presepi possono ammirare vicino casa propria, all'interno del proprio Comune o nelle zone limitrofe. Un viaggio di prossimità incentrato sempre sulla valorizzazione della tradizione del Presepe, simbolo di fede e di cultura allo stesso tempo, cercando di guardare al futuro con speranza e fiducia". 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'epidemia ha portato all'annullamento di alcune rassegne storiche, compresa la tradizionale mostra nell'Esedra di Levante a Villa Manin. "Una decisione presa già a ottobre - ha aggiunto Pezzarini - e certamente difficile, dettata dall’impossibilità di conciliare le esigenze di sicurezza sanitaria con le caratteristiche dei locali che ospitavano annualmente la mostra. Un anno di pausa forzata, che vuole definirsi soprattutto un atto di responsabilità civica nei confronti del momento di straordinaria emergenza che tutti noi stiamo vivendo. Ma Codroipo rimarrà lo stesso Città dei Presepi: grazie alla collaborazione con Codroipo c'è, l'associazione delle Attività economiche di Codroipo e del Medio Friuli, saranno esposti nelle vetrine i presepi fatti a mano da 35 artisti locali". 

Posticipata al 2021 pure la mostra in galleria Tina Modotti a Udine: però, come segno di buon augurio per il futuro, due presepi fatti a mano saranno esposti nel Municipio udinese con la collaborazione del Comune. 

Con PromoturismoFVG sinergia per promuovere le Natività in ottica turistica mentre in accordo con ERPAC - Ente Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia nel cortile d’onore di Villa Manin sarà ospitato per tutto il periodo natalizio il presepe monumentale della Pro Loco Spilimbergo. Inoltre dei presepi fatti a mano saranno esposti nella sede della Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia a Trieste. 

Confermato il Concorso Scuole dell'Infanzia e Primarie del Friuli Venezia Giulia, intitolato quest'anno "Emozioni di Natale". "Non potendo - ha sottolineato Pezzarini - la giuria quest'anno visitare le scuole saranno gli studenti della scuola dell'infanzia a inviare un disegno mentre quelli della primaria invieranno un pensiero dedicato al Natale, che saranno attentamente valutati".

Commenti (0)
Comment