Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

A cura dei volontari della Protezione Civile

Attualità
16 novembre 2020

Palmanova, torna la consegna a domicilio di spesa e medicinali

a cura della redazione
Servizio riservato alle persone fragili e anziane. Ecco come fare la propria prenotazione
CONDIVIDI
36968
Volontari della Protezione Civile impegni nella consegna a domicilio
Attualità
16 novembre 2020 della redazione

A seguito del cambio della Regione Friuli Venezia Giulia da zona di rischio gialla a zona di rischio arancione, ripartirà da domani il servizio di supporto alla popolazione attivato dal Comune di Palmanova e dalla Protezione civile comunale.

Telefonando allo 0432 922137, dalle ore 10 alle 12, dal lunedì al sabato, sarà possibile prenotare la consegna a casa di generi alimentari e di prima necessità (piccole quantità) e medicinali. Il servizio è riservato ai soggetti fragili (in situazione di solitudine) e agli anziani soli.

“Cerchiamo di dare il massimo aiuto possibile alle persone con maggiori difficoltà e più esposte a complicanze in caso di contagio. Il servizio, già attivo nella prima fase della pandemia, da marzo, verrà ora riattivato. Un grazie ai volontari di protezione civile sempre impegnati per il bene della comunità che si sono nuovamente messi a disposizione per queste iniziativa”, affermano l’assessore alla Protezione Civile, Luca Piani, e quello alla sanità Giuseppe Tellini

I soggetti positivi al Covid o in quarantena fiduciaria dovranno rivolgersi direttamente alla Comitato di Palmanova della Croce Rossa Italiana.

I dati richiesti in fase di prenotazione saranno: nome, cognome, telefono per essere richiamati, indirizzo di domicilio, genere di servizio (farmaci, alimentari o altro) e l’indicazione dell’urgenza.

Entro il giorno seguente, il personale della Protezione Civile comunale si recherà nell’abitazione della persona per effettuare il servizio. In caso ci siano tante richieste, il servizio potrà slittare al giorno successivo.

I volontari della Protezione Civile, riconoscibili tramite tesserino e divisa, non entreranno mai in casa ma effettueranno la consegna sull'uscio della porta, indossando mascherina e guanti.

Commenti (0)
Comment