Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Exploit a Napoli per l'Artistica 81

Sport
13 novembre 2020

Ginnastica artistica, Trieste sul podio alle finali nazionali

a cura della redazione
Giovanna Novel, Anna Danieli e Vittoria Usoni conquistano cinque medaglie. La commozione del presidente Bronzi: "Risultati ottenuti in condizioni molto difficili"
CONDIVIDI
36943
Le tre atlete triestine con le medaglie conquistate
Sport
13 novembre 2020 della redazione

Nuove conquiste per le atlete dell'Artistica 81 Trieste che non si fermano tra allenamenti e competizioni.

In scena a Napoli per le finali dei campionati nazionali di ginnastica artistica, a confronto con le migliori ginnaste italiane delle varie categorie, anche questa volta l'Artistica '81 torna a casa con grandi soddisfazioni.

Nella Junior 3 sale sul primo gradino del podio al corpo libero Giovanna Novel, seconda al volteggio; ottime anche le prestazioni alla trave, quarta, e alle parallele, sesta. Terzo gradino del podio al corpo libero per Anna Danieli.

Nella categoria Senior 2, primo posto a trave per Vittoria Usoni, seconda al volteggio, anche per lei risultati brillanti nel complesso, considerando anche il quarto piazzamento alle parallele e il sesto al corpo libero.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il presidente del sodalizio sportivo Fulvio Bronzi ha affidato ai social un commento di affetto verso le ginnaste e tutta la società: "Ho ricevuto questa notizia, ne ho ricevute tantissime, anche più prestigiose nel corso degli anni, ma questi risultati sono strepitosi per un’infinità di motivi: il primo per le grandi difficoltà che l’associazione sta vivendo, senza poter svolgere i vari corsi che sono poi l’ossigeno economico della società. Grandi allenatori come carbonari e in massima sicurezza hanno continuato ad allenare in via Vespucci in mezzo a questa pazzia di nome Covid che tutti noi soffriamo. E poi per le difficoltà di collegamenti e per i costi, due fine settimana (qualificazioni e finali) il viaggio lo hanno affrontato con il pulmino della società guidato per ore dal loro super allenatore Diego Pecar. Come non essere commossi da tanto amore per uno sport. Abbraccio le ragazze e un grande grazie a Diego Pecar, Teresa Macrì e Carolina Pecar, e a quanti hanno dato una mano in questo frangente".

Commenti (0)
Comment