Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

emesso congiuntamente da Poste Italiane, Città del Vaticano e Sovrano Militare Ordine di Malta

Attualità
09 novembre 2020

Aquileia, annullo speciale per il francobollo della fondazione

a cura della redazione
In programma domani nell'ufficio postale cittadino. Sarà riprodotto in settantamila esemplari dal valore di 1,10 euro
CONDIVIDI
36867
Attualità
09 novembre 2020 della redazione

Sarà emesso domani il francobollo commemorativo per i 2.200 anni dalla fondazione di Aquileia e lo stesso giorno sarà possibile un annullo speciale presso l'ufficio postale del comune, sito in piazza Cervi.

Appartenente alla serie tematica “Il patrimonio artistico e culturale italiano”, la carta valore è emessa congiuntamente da Poste Italiane, Città del Vaticano e Sovrano Militare Ordine di Malta, su proposta della Fondazione “Società per la Conservazione della Basilica di Aquileia”, di Fondazione Aquileia e del Comune di Aquileia. Riprodotto in settantamila esemplari dal valore di 1,10 euro, il francobollo riporta la veduta laterale della Basilica eretta nel IV secolo dopo Cristo al cui interno si estende un pavimento musivo paleocristiano di 760 metri quadri, il più esteso e antico del mondo occidentale.

“La Basilica Patriarcale di Aquileia, dedicata alla vergine e ai Santi Ermacora e Fortunato, è testimone vivente di duemila anni di storia. Dalle case romane preesistenti alla prima chiesa teodoriana del 314 dC, dalle costruzioni patriarcali alle forme della modernità, ogni secolo ha lasciato in essa la sua traccia. La storia civile e quella del cristianesimo si fondono in una mirabile sintesi – si legge sul Bollettino predisposto per l’occasione da Poste Italiane a firma dell’Arcivescovo di Gorizia, monsignor Carlo Roberto Maria Redaelli –. La Basilica di Aquileia è uno scrigno di memoria e di tradizione. La visita alla Basilica di Aquileia è un tuffo nell’umana avventura, un annuncio di Vita che avvince ogni essere umano sensibile alla Bellezza, un’occasione di approfondimento della fede per il credente in Cristo, un forte messaggio di pace, di speranza e di solidarietà in un’epoca nella quale sembrano prevalere la preoccupazione, l’incertezza e la paura”.

L'immagine del francobollo - visibile solamente dal 10 novembre, giorno dell’emissione - porta la firma di Maria Carmela Perrini, che si è ispirata a uno scatto gentilmente concesso dal fotografo Enzo Andrian.

Commenti (0)
Comment