Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Attiva dal primo dicembre

Turismo
20 ottobre 2020

Ryanair, nuova rotta tra Trieste Airport e Palermo

a cura della redazione
Per tutto l'inverno previste due frequenze settimanali. Voli a 10 euro per chi prenota entro giovedì
CONDIVIDI
36599
Turismo
20 ottobre 2020 della redazione

Ryanair ha annunciato oggi che aggiungerà una nuova rotta nazionale che collegherà Trieste con Palermo. Sarà attiva dal 1° dicembre con 2 frequenze settimanali, nell’ambito dell’operativo Ryanair per l’inverno 2020.

I clienti italiani di Ryanair possono ora prenotare una vacanza sul territorio nazionale fino a marzo 2021, volando con le tariffe più basse e con una nuova serie di misure sanitarie che Ryanair ha implementato per proteggere i propri clienti e l'equipaggio.

Per festeggiare, Ryanair ha lanciato un’offerta speciale con tariffe a partire da 9,99 euro, per viaggi dal 1° dicembre fino alla fine di febbraio 2021. I voli devono essere prenotati entro la mezzanotte di giovedì 22 ottobre, solo sul sito web ryanair.com.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’operativo invernale da e per l’aeroporto di Trieste include: Bari, Cagliari, Catania, Napoli, Palermo e Londra Stansted.

"Siamo lieti – afferma Jason Mc Guinnes, direttore commerciale di Ryanair – di annunciare una nuova rotta nazionale in Italia, operativa a partire dal 1° dicembre 2020. L'Italia è uno dei maggiori mercati di Ryanair e vogliamo continuare a sostenere la ripresa economica, la connettività regionale e il turismo in tutto il Paese”.

"É strategico, in questo particolare periodo per il traporto aereo, sviluppare il mercato domestico: questa nuova rotta – sottolinea Marco Consalvo, amministratore delegato di Trieste Airport – amplierà ulteriormente il portafoglio di destinazioni domestiche servite da Trieste Airport: Ryanair collegherà da questa stagione invernale, oltre a Palermo, le città di Napoli, Bari, Catania e Cagliari. Siamo fortemente convinti del potenziale di questo collegamento, che potrà progressivamente incrementare i flussi tra la nostra regione e la Sicilia”.

Commenti (0)
Comment