Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Nuovi appuntamenti per "Musiche dal Mondo"

Cultura e Spettacolo
19 agosto 2020

Il jazz transfrontaliero riparte da Gorizia

a cura della redazione
Fabrizio Bosso e Luciano Biondini protagonisti del concerto della ripartenza della rassegna musicale. Ecco tutti gli appuntamenti in programma
CONDIVIDI
35596
Bosso&Biondini (ph. Fabio Orlando)
Cultura e Spettacolo
19 agosto 2020 della redazione

Torna dal 24 agosto il festival Musiche dal Mondo – Glasbe Sveta, la rassegna transfrontaliera di musica jazz che attraversa il territorio di Gorizia e Nova Gorica con concerti, degustazioni e passeggiate naturalistiche al confine tra Italia e Slovenia.

La rassegna, organizzata dal Circolo Controtempo di Cormòns e, per la controparte slovena, da Kud Morgan di Nova Gorica, torna nel vivo lunedì 24 agosto, quando a Villa Attems (Lucinico) di Gorizia è atteso il concerto, alle 21, di Fabrizio Bosso & Luciano Biondini “Face to face”.

Tromba e fisarmonica per un faccia a faccia fra il poliedrico trombettista piemontese che incontra il tocco maturo e misurato del fisarmonicista di Spoleto, con richiami all’estetica del jazz, la libera improvvisazione e le influenze mediterranee.

Martedì 25 agosto alle 21 al Grad Kromberk di Nova Gorica ecco invece il clarinetto di Boštjan Gombač e il pianoforte di Žiga Stanič, due musicisti che si spingono oltre i limiti classici della musica, esplorando i confini tra la composizione e l'esecuzione, tra l'interpretazione e l'improvvisazione.

Giovedì 27 agosto, alle 21, a Villa Attems di Gorizia, Scaramella Fade Ou3 feat Francis: insieme al pianista Scaramella si esibiranno Pietro Spanghero al basso, Daniele Furlan alle percussioni, Francesco Ivone alla tromba. Fade Ou3 si propone di mettere in comunicazione il mondo della musica classica con il jazz, attraverso la decostruzione e la rielaborazione di composizioni di grandi autori classici.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Venerdì 28 agosto, alle 21, ancora a Villa Attems di Gorizia, si esibisce l’Artrobius Ensemble. Il gruppo, che si è formato nei primi anni '70 durante l'epoca d'oro del "progressive", propone un tributo ai grandi maestri della band Perigeo.

Commenti (0)
Comment