Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

I numeri del Corso di laurea in Ingegneria

Attualità
31 luglio 2020

Pordenone, quando Università è sinonimo di occupazione

a cura della redazione
Il 100% dei laureati trova lavoro, molti anche prima del termine degli studi grazie agli appositi tirocini
CONDIVIDI
35290
Il polo universitario di Pordenone dell'Università di Trieste
Attualità
31 luglio 2020 della redazione

A Pordenone il Dipartimento di Ingegneria e Architettura ha attivato anche per l’anno accademico 2020-2021 un corso di laurea magistrale di Ingegneria dell’Università di Trieste che garantisce una occupabilità al 100% dei suoi laureati.

“A dieci anni dall’attivazione – rende noto l’Università di Trieste in un comunicato – la laurea magistrale a doppio titolo italo-tedesco Double Degree Master in “Production Engineering and Management” si conferma una scelta appropriata. Il numero di posti disponibili consente agli studenti di essere seguiti attentamente, le lezioni in lingua inglese e la frequenza ed esami nella sede tedesca permettono di ampliare e integrare la preparazione formativa degli stessi e danno loro una possibilità in più ai fini occupazionali”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Infatti tutti i laureati hanno avuto il contratto di lavoro subito dopo la laurea in realtà produttive e di servizio regionali, nazionali ed europee (per citarne alcune Accenture Italia, Ali Group, Electrolux Professional, Danieli Group, General Electric, Luxottica, Management Solution (Spagna), Organ Tekstil (Turchia), Pittini, Sa.bi. Group, Safilo, Schneider Electric, Savio), alcuni anche prima del conseguimento della laurea nell’azienda dove avevano effettuato il tirocinio curriculare.

La figura professionale dell’ingegnere gestionale industriale, necessaria per entrare nell’ottica della rivoluzione Industry 4.0, viene richiesta mensilmente al delegato del Job placement del Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Ateneo di Trieste e spesso proposte di lavoro rimangono inevase per carenza di candidati.

L’Ateneo tedesco con il quale l’Università di Trieste ha attivato una convenzione didattica è l’University Applied Sciences and Arts di Lippe-Lemgo nella Ostwestfalen. Il programma del corso prevede 20 posti per l’Ateneo di Trieste e 20 per quello di Lemgo e ha la particolarità di essere erogato completamente in lingua inglese con un semestre comune di frequenza ed esami a Pordenone e uno nella sede tedesca di Lemgo. Gli studenti usufruiscono di una borsa Erasmus.

Ulteriori informazioni possono essere reperite alla pagina web https://corsi.units.it/in13/ingegneria-gestionale-produzione e si può trovare la presentazione del corso di studi su “Porte Aperte Virtuali” https://www.units.it/futuri-studenti/come-scegliere/orientamento-alle-la... (Area tecnologico-scientifica), dove sono presenti una guida di approfondimento, referenti e recapiti cui indirizzare eventuali richieste d’informazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il bando per presentare la domanda di ammissione per l’anno accademico 2020/21 è già aperto e lo si può trovare andando su link: https://corsi.units.it/sites/default/files/bando_pem_eu_sito.pdf 

Ci sarà tempo per la domanda di ammissione fino alle ore 13 del 14 settembre 2020.

Commenti (0)
Comment