Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Destinati 1.700 euro

Attualità
27 luglio 2020

Grado, l'arte a sostegno del volontariato

di Claudio Pizzin
L'artista Dino Facchinetti dona il ricavato dell'asta delle sue opere all'associazione Protezione Civile di Grado a sostegno di studi sull'Isola
CONDIVIDI
35184
Dino Facchinetti tra il sindaco Dario Raugna e Ambra Felluga dell'associazione Protezione Civile di Grado
Attualità
27 luglio 2020 di Claudio Pizzin Image

L’artista Dino Facchinetti ha devoluto all’associazione Protezione Civile di Grado un contributo economico di 1.700 euro, provenienti da una raccolta fondi ricavata dalla vendita all’asta di sue tre opere.

Mille euro saranno destinati a un progetto relativo allo studio e alla valorizzazione della cultura gradese rivolto alla dottoressa Vera Pastoricchio, che si è distinta per aver redatto una tesi di laurea incentrata sulla città di Grado e le sue tradizioni.

Un ulteriore finanziamento di 700 euro potrà venire devoluto come riconoscimento per ricerche storiche/artistiche/culturali relative alla città di Grado, meritevoli di accoglimento, la cui valutazione avverrà attraverso un confronto tra il donatore, il sindaco pro tempore e un rappresentante dell’associazione Protezione Civile di Grado. A tal proposito potranno pervenire delle segnalazioni al seguente indirizzo di posta elettronica dell’associazione Protezione Civile di Grado: info@distrettolagunest.it o acpcgrado@pec.it.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’intento di questa donazione è quello di favorire una ricerca di carattere culturale, storica e artistica e di contribuire economicamente al sostegno di nuovi studi ad opera di giovani ricercatori/studenti per arricchire il patrimonio culturale dell’Isola.

Il sindaco Dario Raugna, presente al momento della consegna del dono, ha ringraziato l’artista: “Un gesto significativo per amore della nostra comunità”.

Commenti (0)
Comment