Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Esce “L’unico segno del tempo”

Cultura e Spettacolo
06 maggio 2020

Cividale, nuova musica dalla quarantena

a cura della redazione
Già in rete l'ultimo brano della band Cinque Uomini sulla Cassa del Morto, scritto dal cantautore carnico Alvise Nodale
CONDIVIDI
33945
L'immagine della cover di "L'unico segno del tempo"
Cultura e Spettacolo
06 maggio 2020 della redazione

Un sodalizio che da tempo era in cantiere tra il cantautore carnico Alvise Nodale e il gruppo cividalese Cinque Uomini sulla Cassa del Morto ha trovato lo spazio del suo compimento proprio durante la quarantena.

Lunico segno del tempo è il risultato della collaborazione: scritto da Nodale con un piccolo contributo del violinista dei Cinque, prodotto e arrangiato dalla band cividalese (Alberto Corredig, Francesco Imbriaco, Davide Raciti, Leonardo Duriavig e Alberto Marinig) e mixato “in casa” dallo stesso Duriavig, bassista della band, che ha avuto l’opportunità di utilizzare in remoto, tramite le tecnologie disponibili, le attrezzature dell’Eastland Recording Studio di Francesco Blasig. Il brano è stato registrato interamente restando ognuno nelle proprie case.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Alvise è un musicista raffinato e ormai un caro amico, è stato un piacere collaborare con lui perché la sua delicatezza acustica ben si sposa con quella parte di noi legata all’intimità della musica folk. Inoltre ci siamo proprio innamorati del brano e ci siamo davvero immersi nel lavoro”, affermano i membri della band.

Il brano è disponibile su YouTube con il supporto del lyric video realizzato dal graphic designer Pietro Brunetti.

Commenti (0)
Comment