Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Giorno della memoria

Attualità
30 gennaio 2020

A Fiumicello un treno per vivere

di redazione
Gli studenti della scuola media protagonisti di una giornata speciale
CONDIVIDI
32703
Attualità
30 gennaio 2020 di redazione

Per non dimenticare. Organizzato dal Comune di Fiumicello Villa Vicentina con ANPI e Istituto Comprensivo Don Milani di Aquileia, la Sala Bison ha ospitato la proiezione del film “Train de Vie – Un treno per vivere”, tragicommedia di Mihaileanu che sotto la triplice insegna dell’umorismo yiddish, di una sana energia narrativa e di un ritmo di trascinante allegria porta lo spettatore dalla favola alla realtà dello sterminio perpetrato dal regime nazista nell’Europa dell’Est.

Davanti a una platea di giovani studenti della scuola media di Fiumicello, è intervenuta la sindaca Laura Sgubin, che ha sottolineato l’importanza di non lasciarsi trascinare verso la xenofobia, l’antisemitismo, l’odio: “L’ordine del giorno – ha invitato – è non dimenticare ma anche no all’indifferenza”.

Bruno Lasca ha introdotto il film, presentando alcuni elementi caratteristici della cultura ebraica, utili perché gli alunni potessero capire meglio certi momenti della vicenda narrata. Dopo la proiezione alcuni studenti hanno presentato il viaggio di studio a Berlino delle classi terze della media di Fiumicello, riportando testimonianze, foto e video.

È stato inoltre ricordato il passaggio della Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza previsto per il 27 febbraio, ulteriore momento per condividere questi valori.

Commenti (0)
Comment