Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Evento conclusivo martedì 14 gennaio

Attualità
09 gennaio 2020

Ruda si confronta con la solitudine

di redazione (fonte Comune di Ruda)
Presentazione della ricerca e dei progetti nati per contrastarla. Allestita anche una mostra fotografica diffusa
CONDIVIDI
32261
Attualità
09 gennaio 2020 di redazione (fonte Comune di Ruda)

Un grande evento finale per chiudere oltre un anno di lavoro, di ricerca e di azioni realizzate per contrastare la solitudine. ViviRuda tirerà le fila del progetto, presentando, il prossimo 14 gennaio, il rapporto di ricerca “La solitudine a Ruda”.

Nella Sala del Consiglio comunale di Ruda, a partire dalle 18, saranno organizzati due distinti momenti: il primo, fino alle 19.30, dedicato nello specifico al progetto. Oltre ai saluti delle autorità e alla presentazione dei risultati, verranno illustrati i progetti nati dalla partecipazione e dal coinvolgimento dei cittadini e ideati per contrastare la solitudine. Tra questi il progetto “Vicini-Vicini”.

“Con questa giornata finale, si conclude un grandissimo lavoro che ha scavato a fondo nella nostra comunità e che ha permesso di far emergere situazioni ancora non conosciute e su cui ora abbiamo mezzi con cui lavorare. I cittadini sono stati protagonisti. La nostra comunità ha riscoperto la sua forza, la fondamentale opera che deve svolgere per aggregare e aiutare anche le persone più in difficoltà. Solo così tutti assieme cresciamo come comune”, dichiara il sindaco di Ruda, Franco Lenarduzzi.

Sempre il 14 gennaio, dalle 19.30 alle 21, è prevista l’inaugurazione di “RacContare La mostra”, dedicata a tutte quelle immagini fotografiche di persone e luoghi cari agli abitanti di Ruda. Dopo l’inaugurazione è previsto un momento conviviale per tutti i presenti.

L’esposizione fotografica troverà sede sia nel Palazzo Municipale che in quindici tra bar ed esercizi commerciali dell’intero territorio comunaleDal 15 al 31 gennaio sarà infatti possibile ammirare le foto raccolte, in questi luoghi: Enobar (p.zza Repubblica, 5 Ruda), Bar Arci (via Mosettig, 18 Ruda), Bar Trattoria Commercio (p.zza Libertà, 4 Ruda), Pizzeria da Vittorio (via Redipuglia, 1 Ruda), Agriturismo Pelos (via Udine, 38 Ruda), Farmacia Moneghini (via Roma, 15 Ruda), Ambulatori medici (via Roma, 8-12 Ruda), Macelleria da Primo (p.zza Repubblica, 3 Ruda), Biblioteca Comunale (p.zza Repubblica, 10 Ruda), Frasca (via della resistenza, 2 Mortesins), Az. Agr. Morsut (via della mondina, 4 San Nicolò), SOS Bar (ex Acli - via Cavour, 5 Perteole), Osteria da Daniela (via Garibaldi, 8 Perteole), Parrucchiere Luca Style (via Verdi, 1 Perteole) e Salone Fornasin Daniela (via Verdi, 26 Perteole).

Marco Giordani, coordinatore del progetto e Presidente della Cooperativa Co.S.M.O.: “Siamo giunti a concludere questo grande progetto, durato 15 mesi, restituendo alla comunità il frutto del lavoro svolto assieme alle istituzioni e a tutti i soggetti coinvolti a vario titolo nel progetto. Di questo impegno rimarrà tangibile testimonianza nelle persone che vi hanno partecipato, rimarranno i progetti già attivi e quelli che lo saranno, rimarrà una comunità più matura e consapevole, rimarranno le foto presenti nella mostra itinerante e rimarrà una progettualità di sviluppo futura che potrà veder ancora crescere il progetto”. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ViviRuda non è solo un progetto sperimentale che vuole analizzare e prevenire problematiche legate alla solitudine e all’isolamento sociale. Nasce anche per capire come migliorare la vita dei cittadini, aumentare le relazioni d'aiuto e il dialogo degli stessi con le istituzioni. Attraverso la raccolta di informazioni, la costruzione di un piano di lavoro, la realizzazione di eventi mirati e gli incontri con associazioni e cittadini, ha lavorato per favorire il benessere della popolazione comunicando con le persone che si sentono sole o hanno bisogno di aiuto.

Si struttura in un ecosistema informativo e partecipativo che parte dallo Sportello fisico in Municipio e arriva agli strumenti di condivisione online, passando per una fitta rete di contatti, il coinvolgimento di persone e associazioni, la realizzazione di un logo identificativo, l’affissione e distribuzione di materiali informativi cartacei. 

Un lavoro ideato dal Comune di Ruda e coordinato dalla Cooperativa Co.S.M.O., ViviRuda è un progetto di rete, fatto da professionisti, amministratori, operatori di comunità, che deve la partecipazione attiva dell’Azienda per l’Assistenza Sanitaria, AUSER e Ambito Socio Assistenziale, oltre che dell’amministrazione comunale. Tutte le informazioni sul progetto si trovano sul sito www.viviruda.com

Commenti (0)
Comment