Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Progetto di Confcooperative

Attualità
15 ottobre 2018

Simulazioni di impresa cooperativa, coinvolti mille studenti del FVG

di redazione (fonte Confcooperative FVG)
68 classi di 20 diversi istituti regionali hanno contribuito a formare 14 cooperative scolastiche. Ecco con quali finalità
CONDIVIDI
27092
Attualità
15 ottobre 2018 di redazione (fonte Confcooperative FVG)

Un’applicazione che suggerisce le ricette che puoi fare con quel che hai in frigo; una struttura turistica in montagna ispirata ai principi dell’economia sostenibile; un percorso di accompagnamento per rendere accessibile la lettura agli anziani ipovedenti grazie alla lettura facilitata dei libri tattili; abbellire e migliorare la qualità della vita dei quartieri urbani attraverso iniziative che coinvolgono giovani e anziani insieme. Sono alcune delle idee imprenditoriali che gli studenti della nostra regione hanno sviluppato in forma di Impresa Cooperativa Scolastica (Ics) nell’ambito del progetti di Alternanza scuola-lavoro di Confcooperative Fvg.

Nel corso dell’anno scolastico conclusosi a giugno, le iniziative di Alternanza scuola-lavoro dell’Ufficio educazione di Confcooperative Fvg hanno raggiunto 929 studenti appartenenti a 68 classi di 20 scuole della nostra regione, con numeri in costante aumento rispetto agli anni precedenti. Anche il numero di Ics costituite non è mai stato così alto: sono, infatti, 14 le simulazioni di impresa che hanno visto gli studenti organizzarsi in forma cooperativa per individuare un’idea imprenditoriale, verificarne la fattibilità e arrivando, in alcuni casi, alla concreta erogazione del prodotto o servizio. Le attività, coordinate dall’Ufficio di educazione cooperativa di Confcooperative Fvg, prevedono quasi sempre l’intervento in aula di imprenditori cooperativi che, oltre a testimoniare la propria esperienza imprenditoriale, orientano e affiancano gli studenti nella gestione delle attività dell’Ics.

«È fondamentale per noi il lavoro con le scuole – afferma Giuseppe Graffi Brunoro, presidente di Confcooperative Fvg – sulla tematica della creazione d'impresa e dell'imprenditorialità cooperativa in quanto contribuisce a favorire la nascita di nuove imprese di giovani ed è un vero e proprio investimento per il futuro dell'economia dei nostri territori».

Molte delle iniziative rientrano nelle attività realizzate nell’ambito di “Coopworkers 2.0”, il progetto speciale di Confcooperative Fvg, finanziato dalla Regione e appena concluso con un evento finale, tenutosi a Udine, durante il quale gli studenti delle 6 scuole partner (IPA Sabbatini di Pozzuolo del Friuli, ISIS Pertini di Monfalcone, ISIS Solari di Tolmezzo, Liceo delle Scienze Umane Majorana di Pordenone, Liceo delle Scienze Umane Paolo Diacono di Cividale del Friuli, ITA Brignoli di Gradisca d’Isonzo), hanno presentato i loro progetti.

Commenti (0)
Comment