Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Agli assoluti di Arezzo

Sport
16 aprile 2018

Equitazione, Giulia Martinengo Marquet campionessa italiana

di redazione (fonte Comune di Palmanova)
L'amazzone originaria di Palmanova conquista nel salto a ostacoli il suo secondo oro nazionale. Il sindaco Martines: "Speriamo diventi ambasciatrice della città nel mondo"
CONDIVIDI
24858
Giulia Martinengo Marquet
Sport
16 aprile 2018 di redazione (fonte Comune di Palmanova)

Giulia Martinengo Marquet ha conquistato ad Arezzo la seconda medaglia d’oro della sua carriera nei Campionati italiani assoluti di salto ad ostacoli. Già nel 2015, l’amazzone nata a Palmanova nel 1979, si laureò campionessa italiana d’equitazione.

“Una grande gioia per tutta la città che le ha dato i natali. Palmanova riscopre sempre più la sua tradizione legata all’equitazione e ai cavalli. Invito ufficialmente Giulia a venirci a trovare, per festeggiare assieme questo momento e magari rendersi ambasciatrice della nostra città nel mondo, per quanto riguarda gli eventi ippici” commenta il sindaco della città stellata Francesco Martines.

Nella gara nazionale di Arezzo, in sella alla cavalla Verdine, è riuscita a imporsi con 2,60 punti di penalità nelle due giornate di gara.

Giulia Martinengo Marquet ha vissuto sempre in mezzo ai cavalli, in una famiglia dalla forte tradizione equestre, con tanto di scuderia in casa. È soprattutto la mamma che le ha trasmesso questa passione. La stessa mamma che tutt’ora la segue negli appuntamenti più importanti. Da Palmanova, Giulia si trasferisce poi a Mogliano Veneto, frequentando regolarmente le scuole e conseguendo la maturità classica. Nel 2005 si sposa con Stefano Cesaretto, tecnico federale di Salto Ostacoli, riuscendo a coniugare splendidamente la propria vita sentimentale con quella professionale.

Come scrive ancora sul suo sito personale, negli anni diventa un’amazzone professionista impegnata con i cavalli di punta nelle più importanti manifestazioni internazionali, indossando regolarmente i colori azzurri. Dal 2004 Giulia indossa l’uniforme dell’Aeronautica Militare.

Commenti (0)
Comment