Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Nuovo ingresso ad Aprilia Marittima

Turismo
18 gennaio 2018

FVG Marinas, 20 realtà per una nautica d'eccellenza

di redazione (fonte Ufficio stampa FVG Marinas)
Il network regionale ha registrato un aumento di transiti dei diportisti del 30% nell'ultimo anno. Adesso quattro fiere internazionali per promuoversi all'estero
CONDIVIDI
23245
Riunione della Rete FVG Marinas presso Marina San Giusto
Turismo
18 gennaio 2018 di redazione (fonte Ufficio stampa FVG Marinas)

La Rete FVG Marinas ha chiuso il 2017 con un più 30% di transiti, incremento che ha spinto gli

amministratori e il personale dei Marina a puntare ulteriormente sull’elevato standard degli ormeggi e dei servizi accessori, promuovendo la propria attività in quattro fiere del settore.

Il primo appuntamento è con Boot Düsseldorf, la più importante fiera nautica europea dal 20 al 28 gennaio, presso lo stand regionale di PromoTurismo FVG. Dopo un paio di settimane, dal 9 all’11 febbraio, il personale dei Marina sarà a disposizione del pubblico nell’unica fiera italiana programmata per il 2018, la Fiera Mondomare di Padova. Per il mercato austriaco confermata la partecipazione a Boot Tulln dall’1 al 4 marzo e infine un altro debutto, quello in Ungheria, per la Budapest Boat Show dal 22 al 25 febbraio.

L’appuntamento tra pochi giorni a Düsseldorf sarà l’occasione per presentare il ventesimo porto turistico entrato a far parte della famiglia FVG Marinas Network, Dry- Marina Punta Gabbiani di Aprilia Marittima. “Quest'anno – spiega Monica Da Re, responsabile amministrativa del Marina - abbiamo scelto di aderire alla Rete FVG Marinas Network per far conoscere a sempre più utenti i grandi vantaggi che offre. L'innovativo Dry Marina o "porto a secco", consente di vivere l'imbarcazione in sosta a terra in un ampio piazzale attrezzato con pontili sopraelevati in calcestruzzo, che rendono più agevole l'accesso a bordo. È una struttura nata nel 1990: ogni posto barca dispone di tutti gli allacciamenti necessari come acqua, elettricità, puma out system, tv satellitare, internet WI-Fi. Quattro travel-lift fino a 80 tonnellate assicurano ai clienti un numero illimitato di alaggi, vari e lavaggi della carena in tempi brevissimi, in qualsiasi momento, con o senza preavviso. Il tempo di attesa per operazione è mediamente di 20 minuti per imbarcazione, compreso il lavaggio carena e la sistemazione sull'invaso”.

La Rete riunisce 20 porti turistici nella regione Friuli Venezia Giulia, con oltre 7.000 posti barca dai 6 ai 100 metri di lunghezza, dalle foci del Tagliamento a Muggia:

- Lignano Sabbiadoro, Aprilia Marittima e fiume Stella: Porto Turistico Marina Uno Resort, Marina Punta Faro Resort, Marina Resort Punta Gabbiani, Marina Punta Verde, Darsena Porto Vecchio, Aprilia Marittima 2000 Dry Marina, Marina Stella Resort, Dry Marina Punta Gabbiani;

- San Giorgio di Nogaro e laguna di Marano: Portomaran, Shipyard & Marina Sant’Andrea, Cantieri Marina San Giorgio, Marina Planais;

- Grado: Darsena San Marco, Marina Primero, Porto San Vito;

- Monfalcone: Marina Hannibal e Marina Lepanto Resort;

- Trieste e costa triestina: Portopiccolo, Porto San Rocco Marina Resort, Marina San Giusto.

Commenti (0)
Comment