Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

I risultati dei test TCS

Attualità
13 novembre 2017

Pneumatici invernali, quali scegliere?

di Giovanni Langella
Dal 15 novembre scatta l'obbligo di gomme da neve o catene a bordo in autostrada e altre arterie. Ecco cosa scelgono gli italiani
CONDIVIDI
22258
Attualità
13 novembre 2017 di Giovanni Langella

La cartina d'Italia presente sul sito Pneumatici Sotto Controllo non lascia spazio a interpretazioni: da Nord a Sud buona parte delle strade del Paese - l'anno scorso furono più del 30% - sono interessate dalle ormai consuete ordinanze di enti gestori o proprietari che regolamentano la circolazione nel periodo invernale. Come da indicazioni del Codice della Strada, dal 15 novembre al successivo 15 aprile, su diverse strade regionali del Friuli Venezia Giulia verrà attivato l'obbligo e interesserà diversi tratti  dalla Val di Zoldo, Val Cellina, del Passo Rest, della Val Degano fino al confine Sesana-Slovenia.

Arriva il freddo, cambiano le strade

Ormai anche il meteo sembra essere decisamente virato al freddo, con i primi riscontri di umido, brina mattutina e piogge a cui, presto, si aggiungeranno anche neve e fango: condizioni che mettono a rischio la guida di un'automobile in questo periodo e che hanno spinto all'adozione di specifiche prescrizioni, sintetizzabili nell'obbligo di montare pneumatici invernali o di tenere catene da neve pronte all'uso per non incappare nelle salate multe, che possono anche superare i 400 euro.

I consigli sulle gomme invernali

La domanda a questo punto sorge spontanea, come diceva negli anni Novanta Antonio Lubrano: come scegliere le migliori gomme invernali? Quali sono i fattori da prendere in considerazione e come avere la garanzia di acquistare un prodotto che metta insieme buone caratteristiche e un prezzo accessibile? Per fortuna, ci sono vari modi per ottenere le risposte necessarie e il Web, come di consueto, rappresenta un importante punto di riferimento.

Il test TCS sugli pneumatici invernali 2017/18

Nel grande panorama online infatti possiamo trovare informazioni molto utili, a cominciare dal test comparativo più famoso d'Europa, condotto dal Touring Club di Svizzera, che puntualmente mette sotto esame differenti modelli di pneumatici per incoronare il prodotto più consigliato dell'anno. Per scoprire invece le tendenze commerciali (e le occasioni di risparmio) abbiamo ottenuto il supporto del portale www.euroimportpneumatici.com, una delle piattaforme leader dell'eCommerce italiano di gomme, che ci ha rivelato alcune esclusive sui dati di vendita degli pneumatici invernali nel nostro Paese.

32 modelli esaminati in 18 diverse prove

Cominciamo dal test del Tcs, che ha messo a confronto 32 differenti modelli di gomme invernali di vari produttori, sottoponendole a duri "esami" (18 categorie) per scoprirne il comportamento in situazioni critiche tipiche della stagione fredda, come frenata su fondo asciutto, bagnato, ghiacciato o innevato, trazione, risposta all'aquaplaning, ma anche per analizzarne le caratteristiche tecniche di rumorosità, resistenza all'usura e consumo di carburante.

La vittoria di Continental

Salta agli occhi che ben 30 dei 32 pneumatici (in due diverse dimensioni, 195/65 R15 91T e 215/65 R16 98/102H) hanno ottenuto la promozione, con una valutazione complessiva di “raccomandato“ o migliore. In assoluto, nella misura più piccola ha trionfato il Continental WinterContact TS 860, che si è aggiudicato il voto più alto per la risposta al fondo bagnato ma, soprattutto, si è rivelato molto equilibrato in tutte le categorie, compreso prestazioni su neve e ghiaccio e fattori legati a usura e consumo di carburante.

Le caratteristiche degli pneumatici Dunlop

Nella dimensione maggiore, invece, il gradino più alto del podio è andato alla gomma Dunlop Winter Sport 5, ritenuta "molto consigliata" dai tecnici svizzeri, con prestazioni equilibrate in tutte le discipline relative alla sicurezza e alle qualità tecniche, impreziosite dal miglior voto sul bagnato rispetto alla concorrenza. Questi pneumatici sono dunque i campioni "su carta" e nei test, ma qual è la risposta degli automobilisti che devono comprare il treno di invernali?

La vendita online di pneumatici invernali

Guardando le statistiche del portale Euroimport Pneumatici si evidenziano immediatamente due trend: da un lato, c'è un buon numero di guidatori che punta in maniera preponderante sul prezzo, scegliendo pneumatici invernali delle case produttrici di seconda linea o budget, come Fulda, Barum o Sava. Concentrandoci invece sui brand premium, si scopre che effettivamente i modelli di Continental e Dunlop conquistano anche i nostri automobilisti, che cominciano a considerare l'acquisto di gomme di ottima qualità un vero e proprio investimento.

 

Fonti e informazioni:

Pneumatici Sotto Controllo, la mappa delle ordinanze

TCS, i risultati del test sugli pneumatici invernali

Euroimport Pneumatici, il principale eCommerce italiano di gomme per auto e moto

Commenti (0)
Comment