Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Settima edizione delle "Bagniniadi"

Turismo
13 luglio 2017

Lignano, a Pineta i bagnini più abili

di redazione (fonte Ufficio stampa Lignano Pineta spa)
Conclusa l'annuale sfida a squadre della Riviera del Tagliamento tra abilità, tecnica e preparazione atletica. Ecco la graduatoria finale
CONDIVIDI
20216
Filippo Padovani responsabile del servizio di salvataggio a Lignano Pineta, il bagnino Leonardo Orso Scussat, Giorgio Ardito presidente della società Lignano Pineta seduto sul pattino con il trofeo, il bagnino Davide Vogrig
Turismo
13 luglio 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Lignano Pineta spa)

Si è svolta a Lignano Pineta la settima edizione di “Bagniniadi”, l’annuale sfida tra i bagnini di salvataggio della Riviera del Tagliamento.

Le “Bagniniadi” sono delle gare sportive non competitive che mettono alla prova abilità, tecnica e preparazione atletica dei bagnini di salvataggio. In ordine di classifica le cinque le squadre che si sono contese il titolo 2017: Lignano Pineta con 26 punti; Lignano Riviera 23 punti; Lignano Sabbiadoro 20 punti; Lignano Ge.tur. (tra Pineta e Sabbiadoro) 12 punti e Bibione Spiaggia 12 punti. Le squadre si sono sfidate in cinque discipline: gara di voga; gara di pedalò; gara di nuoto; lancio del salvagente e staffetta. I giudici delle gare sono stati il vicesindaco di Lignano Sabbiadoro Alessandro Marosa, il responsabile del salvataggio della Società Imprese Lignano Alessandro Paradisi e il maestro di salvamento della Federazione Italiana Nuoto Luca Gasparinetti.

Alle premiazioni delle squadre concorrenti ha partecipato anche il Comandante della Capitaneria di Porto di Lignano Sabbiadoro Marco Antonio Cavallari. La squadra vincitrice dell’edizione 2017 ha l’onore di custodire il trofeo (un salvagente con tutti i nomi delle squadre vincitrici) fino alla prossima edizione.

Commenti (0)
Comment