Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Presentato il festival TACT

Cultura e Spettacolo
12 maggio 2017

Il teatro internazionale si incontra a Trieste

di redazione (fonte Ufficio stampa Comune di Trieste)
Dal 15 al 27 maggio il capoluogo regionale ospiterà spettacoli, workshop, laboratori, concerti, mostre. Il 20 maggio grande parata artistica lungo le strade
CONDIVIDI
19302
(ph. Comune di Trieste)
Cultura e Spettacolo
12 maggio 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa Comune di Trieste)

Tact Trieste, uno dei principali Festival di teatro del Friuli Venezia Giulia, si terrà nel capoluogo regionale dal 15 al 27 maggio, organizzato da un gruppo di giovani del Centro Universitario Teatrale (CUT), in co-organizzazione con il Comune di Trieste. L'iniziativa è stata presentata in municipio dall'assessore comunale alla Cultura e Giovani Giorgio Rossi con il funzionario Elena Rocco, dal presidente del CUT Marco Palazzoni, con la vice Elena Delithanassis, e il direttore della Banca Popolare di Cividale Luca Baucer.

Accanto alla rassegna di spettacoli internazionali, workshop teatrali, laboratori, concerti, mostre, incontri con gli autori e tour enogastronomici, il Festival si arricchisce di una settimana di spettacoli e laboratori gratuiti di scienza e arte per bambini e ragazzi.

PROGRAMMA

Dal 15 al 20 maggio si terrà il TACT4YOUNG: un evento di teatro, musica e scienza. Durante le mattine si potrà assistere a una rassegna teatrale con spettacoli rivolti alle scuole elementari e medie del comune di Trieste e dei comuni limitrofi. Durante i pomeriggi, oltre alle repliche degli spettacoli rivolti alle famiglie, si terranno laboratori e attività interattive alla scoperta dello spazio tra buchi neri e viaggi nel tempo al confine tra reale e fantasia a cura di “Science Industries”. I giovani musicisti delle compagnie iscritte al Polo Giovani Toti apriranno gli spettacoli del weekend con dei concerti. Tutti gli eventi sono completamente gratuiti, per dare la possibilità ai più piccoli di crescere curiosi e consapevoli.

Sabato 20 maggio, “ART PRIDE”: per la prima volta in Italia una parata artistica aperta a tutti che partirà alle ore 21 da piazza Oberdan, per condividere la passione per l’arte e la libertà di esprimersi con il corpo, la voce, la parola, il movimento, la musica e l’immagine e portare un soffio d'arte tra le strade di Trieste. Al ritmo brasiliano delle percussioni della Banda Berimbau, tra i fuochi travolgenti di Bepi Monai, le acrobazie di fuoco dei Torototelis giocolieri del fuoco, passando tra le gambe di trampolieri e giullari, i partecipanti danzeranno e sfileranno lungo le principali vie del centro.       

Domenica 21 maggio, MARATONA TEATRALE del CUT: un’intera giornata dedicata agli spettacoli dei corsi annuali del CUT, che si concluderà con la messa in scena e premiazione del vincitore di UNITEATRO, il concorso teatrale rivolto alle emergenti compagnie regionali.

Dal 22 al 27 maggio, presso il Teatro Stabile Sloveno, la vera natura del TACT prenderà forma aprendo, come da tradizione, le sue porte al mondo: più di 100 attori professionisti e non, provenienti da Brasile, Germania, Israele, Italia, Paesi Bassi, Russia, India, Serbia, Egitto e Regno Unito porteranno in scena i loro spettacoli per uno scambio di esperienze e tecniche teatrali. Ogni giorno, a partire dallo spettacolo pomeridiano delle 18.30 e da quello serale delle 21, le compagnie teatrali presenteranno le loro opere in lingua originale, ma interamente sovratitolate in lingua italiana e inglese. Il prezzo dell'abbonamento a 11 spettacoli è di 30 euro e 5 euro per lo spettacolo singolo. I bambini con età inferiore ai 10 anni possono assistere allo spettacolo gratuitamente. Sempre secondo le tradizioni, ma con qualche novità, non mancheranno i consueti appuntamenti: quello pomeridiano - “TACT&CATCH-UP”- presso il Polo Giovani Toti con gli attori e registi per confrontarsi sugli spettacoli andati in scena la sera precedente; quelli del mattino con - “TACT&WORKSHOP”- tenuti dai registi delle compagnie presso il Teatro Stabile Sloveno; le esposizioni artistiche di - “TACT&ART”- che si terranno nel Foyer del Teatro Stabile Sloveno, a cura dell’artista napoletana Emilia Bianco e dell’associazione culturale DayDreamingProject in sinergia con il CUT; il tour enogastronomico di - “TACT&WINE”- tra vino e teatro che quest'anno si terrà domenica 14 maggio presso l'Azienda Agricola LIVON di Dolegnano e l’azienda Agricola Giovanni Dri di Ramandolo. L’itinerario comprende la visita alle due aziende agricole, la degustazione con gli approfondimenti di un sommelier, il lunch time e gli spostamenti.

Novità di quest’anno il TACT&POETRY: il 24 maggio alle ore 21, sempre al Teatro Stabile Sloveno sarà ospite speciale del TACT lo scrittore, poeta e performer Guido Catalano col suo nuovo tour “Ogni volta che mi baci muore un nazista”, in cui svela le poesie inedite della sua ultima omonima pubblicazione.

Commenti (0)
Comment