Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Insegnanti scandinave in Friuli per una settimana

Società
07 novembre 2016

Dalla Svezia a Pordenone per studiare la cooperazione

a cura della redazione
Fino a venerdì stage per prestare attenzione al servizio e alle esperienze didattiche della Scuola dell’Infanzia Paritaria
CONDIVIDI
16551
La delegazione di insegnanti svedesi ospiti alla scuola dell'infanzia di Porcia (ph. Confcooperative PN)
Società
07 novembre 2016 della redazione

Nell’ambito del Progetto europeo Erasmus+ una delegazione di insegnanti provenienti dalla città di Piteǻ, piccolo centro della Svezia, partecipa questa settimana a uno stage di osservazione presso la cooperativa Melarancia (aderente a Confcooperative Pordenone), prestando particolare attenzione al servizio e alle esperienze didattiche della Scuola dell’Infanzia Paritaria. 
Tale scambio di esperienze avviene all’interno di una partnership tra Italia e Svezia, nell’ambito della nuova progettazione europea e vuole sviluppare competenze professionali in grado di rispondere concretamente ai bisogni dei bambini e della bambine in contesti diversi.
La delegazione, formata da uno staff di 5 professioniste nel settore dell’infanzia, ha scelto di affacciarsi alla dimensione europea osservando il Progetto Melarancia: in particolare si soffermeranno sull’approccio pedagogico della cooperativa pordenonese e sull’organizzazione spazio-temporale delle sue strutture. 
L’approccio di Melarancia si snoda seguendo tre capisaldi: la Pratica Psicomotoria Educativa e Preventiva di Bernard Aucouturier, la Musica Attiva di Michelle Lladò e la Pedagogia delle Diversità di Michelle Vanderbroeke. 
Il risultato è un approccio pedagogico che rispetta le diversità, le valorizza e le sostiene, stimolando la cooperativa e la comunità ad adottare sempre nuove strategie educative in grado di favorire l’integrazione delle nuove famiglie. 

Lo stage ha avuto inizio oggi dalla Scuola dell'Infanzia di Porcia.

Commenti (0)
Comment