Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Stanziati dalla Regione

Attualità
04 novembre 2016

Trasporti eccezionali, 2 milioni per itinerari sicuri

a cura della redazione
Gli interventi riguarderanno la strada provinciale 2, la regionale 252 e la regionale 352 per favorire i collegamenti con il Porto di Monfalcone e Porto Nogaro
CONDIVIDI
16533
Mariagrazia Santoro seduta tra gli assessori Gianni Torrenti (a sinistra) e Cristiano Shaurli (ph. ARC Montenero)
Attualità
04 novembre 2016 della redazione

La Giunta regionale, su proposta dell'assessore alle Infrastrutture e al Territorio Mariagrazia Santoro, ha conferito alla Società Friuli Venezia Giulia (FVG) Strade S.p.A. una delegazione amministrativa intersoggettiva per la realizzazione dell'opera Trasporti eccezionali: interventi sulle strade provinciale 2, regionale 252 e regionale 352.

"Il Servizio Lavori pubblici, Infrastrutture di trasporto e Comunicazione - spiega Santoro - in collaborazione con FVG Strade e Autovie Venete, ha condotto uno studio analitico delle problematiche connesse ai trasporti eccezionali sulla rete stradale regionale, con particolare riferimento al collegamento delle aziende collocate nel territorio friulano - tra cui Danieli - e i principali porti regionali".

"Dopo la ricognizione degli itinerari e delle tipologie di carichi eccezionali per i quali vengono rilasciate le autorizzazioni, lo studio si è soffermato su tre itinerari consolidati dal casello di Udine Sud ai Porti di San Giorgio di Nogaro e Monfalcone, verificandone l'idoneità per diversi tipi di convogli con caratteristiche variabili di peso, altezza e lunghezza e identificando puntualmente le criticità presenti lungo tutti gli itinerari".

Tale studio ha consentito di individuare l'itinerario migliore che, con tre interventi puntuali di contenuta complessità e importo, sulla ex strada provinciale 2, sulla strada regionale 252 e sulla strada regionale 352, consente a tutte le tipologie di trasporti eccezionali considerate di raggiungere da Udine Sud la strada statale 14 in comune di Cervignano e, attraverso quest'ultima, direttamente a Est il Porto di Monfalcone e a Ovest la connessione con Porto Nogaro attraverso la strada provinciale 80.

L'importo stanziato complessivo dei quadri economici per i tre interventi è pari a 2 milioni di euro. Nel dettaglio si tratta dei lavori di:
- demolizione del sottopasso sulla provinciale 2 in località Nogaredo al Torre (61.800,00 euro);
- ristrutturazione del ponte sulla regionale 252 in località Visco (130.000,00 euro);
- ridefinizione del profilo longitudinale della regionale 352 sottopasso A4 sulla regionale 352 a Palmanova (1.050.000,00 euro).

"Con questi tre interventi puntuali - conclude Santoro - possiamo garantire una migliore e più sicura rete logistica anche ai trasporti eccezionali della nostra regione".

Commenti (0)
Comment