Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Nuovi bandi dell'ARLeF

Attualità
01 agosto 2016

105 mila euro per promuovere la lingua friulana

di Adriano Del Fabro
Finanziabili progetti nei settori dell’editoria, della ricerca scientifica e dello spettacolo. Domande entro l'1 settembre
CONDIVIDI
15254
(ph. arlef.it)
Attualità
01 agosto 2016 di Adriano Del Fabro

L’ARLeF (Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane) ha emanato tre nuovi bandi triennali (2016-2018) per la realizzazione di progetti finalizzati alla promozione della lingua friulana nei settori dell’editoria, della ricerca scientifica e dello spettacolo. Gli importi messi a disposizione sono, per il 2016, rispettivamente: 35 mila euro, 40 mila euro e 15 mila euro, per complessivi 90 mila euro.

Per l’editoria, sono previsti finanziamenti alle librerie che si impegnano a far crescere la visibilità dei libri in friulano (10 mila euro) e alla stampa di nuove pubblicazioni per l’infanzia (25 mila euro). Per la ricerca scientifica, viene supportata la creazione di un Centro di documentazione per la lingua friulana con il compito di raccogliere e catalogare i materiali didattici per l’insegnamento della lingua friulana (30 mila euro) e le iniziative didattiche, sempre legate all’insegnamento, nelle scuole secondarie di II grado (10 mila euro).

Nel settore spettacoli si finanzia, per 15 mila euro, la realizzazione di attività di promozione dello status della lingua friulana mediante spettacoli e attività rivolte ai giovani in almeno 2 eventi culturali, turistici, enogastronomici di livello regionale, aperti al pubblico.

Infine, è stato pubblicato un apposito bando per l’acquisto di opere (cartacee, audiovisive o multimediali) in marilenghe (15 mila euro).

Le domande dovranno pervenire entro il termine perentorio delle ore 12 dell’1 settembre 2016, secondo le modalità specificate nei rispettivi bandi, consultabili nella sezione “Bandi gare avvisi” del sito istituzionale dell’Agenzia: www.arlef.it.

Commenti (0)
Comment