Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Sabato al via la 15^ edizione

Turismo
10 maggio 2016

Presentata a Udine "Sapori Pro Loco"

a cura della redazione
A Villa Manin 43 Pro loco in 31 stand proporranno al pubblico 111 piatti tipici insieme ai vini del territorio e alle birre artigianali. Ecco il programma
CONDIVIDI
14310
Udine, presentazione Sapori Pro Loco 2016 (ph. Petrussi)
Turismo
10 maggio 2016 della redazione

Tutto pronto per la 15ma edizione di Sapori Pro Loco, la grande manifestazione che celebra le tipicità del Friuli Venezia Giulia. L’appuntamento è per i due fine settimana del 14 e 15 maggio e del 20, 21 e 22 maggio nel prato tra le due esedre di Villa Manin a Passariano di Codroipo. Organizzazione del Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione Nazionale delle Pro loco d’Italia.

Presentato ufficialmente a Udine il programma dal presidente del Comitato Valter Pezzarini. Hanno portato il loro saluto Franco Iacop presidente Consiglio regionale (presente anche il consigliere regionale Vittorino Boem); Sonia Venerus (coordinamento delle attività di ricerca e sperimentazione Ersa Fvg); Antonio Giusa (direttore Azienda speciale Villa Manin); Umberto Alberini (Ipac - Istituto regionale per il Patrimonio culturale del Friuli Venezia Giulia); Gastone Piasentin (Italia Chair District); Daniela Moretto (PromoTurismo Fvg); Giuseppe Morandini (presidente della Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia); Ezio Bozzini (vicesindaco Comune di Codroipo); Loris Pevere del Consorzio Montasio. Antonio Tesolin per il consiglio regionale delle Pro Loco del Friuli Venezia Giulia e del gruppo organizzativo di Sapori Pro Loco ha illustrato gli eventi in programma.

“Le eccellenze enogastronomiche del Friuli Venezia Giulia – ha dichiarato Pezzarini – racchiuse in un gioiello come Villa Manin: per la quindicesima volta si alza il sipario su Sapori Pro Loco, la grande manifestazione su tipicità, gusto e tradizioni della nostra terra. Il nostro Comitato è lieto di accogliere ancora una volta migliaia di visitatori, provenienti anche da oltre i confini regionali, in questo appuntamento che è diventato, con il passare degli anni, tra quelli di maggior richiamo nel Nordest d’Italia, fungendo anche da volano turistico per l’intero territorio. Motivo di attrazione principe gli oltre cento tra piatti, birre e vini tipici proposti dalle Pro Loco, che rappresentano tutte le sfumature di sapori del Friuli Venezia Giulia dalle montagne fino al mare, passando per la collina e la pianura. Un percorso di degustazioni che abbiamo voluto mantenere a prezzi popolari in modo da dare la possibilità a tutti di conoscere i nostri piatti tradizionali, i quali poi potranno essere ritrovati nelle centinaia di eventi che lungo il corso dell’anno gli oltre 22 mila volontari delle Pro Loco regionali organizzano con passione nei propri borghi. Si rinsalda inoltre sempre di più il legame con l’Ersa, l’Agenzia per lo sviluppo rurale del Friuli Venezia Giulia, la quale proporrà dei momenti speciali nello Spazio Incontri, dove si terranno anche altri eventi collaterali di approfondimento su tematiche turistiche e culinarie. Il palco principale, che quest’anno sarà allestito nel Cortile d’onore della Villa, ospiterà invece spettacoli musicali e folkloristici, mentre non mancheranno momenti dedicati ai più piccoli con giochi, laboratori e animazioni. Sapori Pro Loco si deve al sostegno di enti e istituzioni pubbliche e private che credono pienamente nel valore di questo progetto, a vantaggio di tutta la comunità regionale. Grazie a loro e a tutti i volontari che, con il proprio lavoro intenso, ma sempre con il sorriso sulle labbra, per due fine settimana renderanno Villa Manin la porta del Friuli Venezia Giulia”.

I NUMERI Sono 43 le Pro Loco che in 31 stand proporranno al pubblico 111 piatti tipici insieme ai vini del territorio e alle birre artigianali. Oltre 1200 i volontari che cureranno nei due weekend le proposte enogastronomiche. Sono 7 i percorsi sui prodotti tipici del Friuli Venezia Giulia proposti dall’Ersa e altri appuntamenti allo Spazio Incontri su territorio, cultura e tipicità; 20 gli eventi tra concerti, giro del parco della Villa in carrozza e animazioni per i bambini; 5 le mostre visitabili in Villa durante la manifestazione; 2 i musei civici codroipesi con visite collegate alla manifestazione.

LE NOVITÀ Le esedre di Villa Manin sono tornate agli antichi splendori grazie ai lavori di tinteggiatura recentemente conclusi. Lo stand dello Spazio Incontri è stato arredato e allestito dall’Italian Chair District di Manzano, con il coinvolgimento delle più qualificate aziende del distretto della sedia di Manzano e la collaborazione della BCC di Manzano. Una significativa nuova e importante presenza alla manifestazione.

Il palco degli spettacoli sarà ospitato nel Cortile d’Onore immediatamente di fronte al corpo principale di Villa Manin. In questo modo gli spazi sul prato tra le esedre potranno essere rimodulati e per la prima volta vi sarà allestita la Birroteca con le birre artigianali regionali. Tra le Pro Loco presenti per la prima volta Pro Loco Moggese e Pro Loco Rivolto. Ritorno dopo alcuni anni della Pro Loco Val Resia, che proprio con la citata Moggese si dividerà tra primo e secondo settimana lo stand, altra novità organizzativa per aumentare la proposta di piatti da poter assaggiare.

I PIATTI Dalle pietanze regionali più note al grande pubblico come il frico, i cjarsons, la costa alla fiamma e il prosciutto di San Daniele fino ad altre più di nicchia ma che proprio a Sapori Pro Loco sono molto richieste come quelle a base di coniglio, di erbe spontanee o le frittelle di mele. Tra le novità quelle della new entry Pro Loco Moggese: il Brovadâr (tipo di brovada montana) nell’orzotto e con il musèt più il Pan di sartuç (biscottone con l’uvetta). Tornano dopo qualche anno i sapori della Val Resia: i calcüne (calzoni resiani), il frico resiano e il dolce tradizionale Bujadnik. Ma non mancheranno anche le proposte a base di pesce d’acqua dolce e salata, per un menù che spazia dai monti fino al mare passando per la collina e la pianura.

I VINI Nell’Enoteca regionale saranno proposti i migliori vini del Friuli Venezia Giulia, selezionati durante la Fiera regionale dei Vini di Buttrio e la Mostra Concorso Vini Doc Bertiûl tal Friûl di Bertiolo. Inoltre si potranno degustare le bollicine della Selezione spumanti del Friuli Venezia Giulia Filari di Bolle di Casarsa della Delizia. L’Enoteca sarà gestita dalla Pro Loco di Bertiolo e dalla Pro Loco Buri di Buttrio.

LE BIRRE Per la prima volta a Sapori Pro Loco ci sarà la Birroteca Regionale, spazio dove poter degustare le creazioni di alcuni birrifici artigianali del Friuli Venezia Giulia. A curare la proposta la Pro Loco Rivolto insieme all’Associazione Artigiani Birrai del Friuli Venezia Giulia.

IL CHIOSCO BAR Per una bibita fresca, un sorbetto o un caffè funzionerà anche il chiosco bar di Sapori Pro Loco, gestito dalla Pro Loco Grions e dalla Pro Loco San Vito al Tagliamento.

PREZZI POPOLARI ED ECOSTOVIGLIE. Come sempre i piatti tipici saranno proposti a prezzi popolari per dare a tutti l’opportunità di assaggiare il meglio del Friuli Venezia Giulia. A Sapori Pro Loco si useranno inoltre posate, piatti e bicchieri compostabili: una scelta che significa rispetto e amore per la natura.

ERSA Anche quest’anno sinergia con l’Ersa, l’Agenzia Regionale per lo Sviluppo Rurale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia per la valorizzazione dei prodotti del territorio. L’olio extra vergine d’oliva (14 maggio), le birre artigianali (15 maggio con Crita), il formaggio Montasio (21 maggio con il Consorzio Montasio), il vino (21 e 22 maggio con l’Associazione Italian Sommelier del Friuli Venezia Giulia), la coppa suina (22 maggio con il Parco Agroalimentare di San Daniele) e i formaggi di malga e caprini (22 maggio con Crita) saranno al centro di altrettanti appuntamenti di approfondimento a ingresso libero nello Spazio Incontri.

INAUGURAZIONE Domenica 15 maggio alle 11 nello Spazio Incontri si terrà la cerimonia di inaugurazione alla presenza delle autorità, allietata dalla musica delle bande aderenti all’Anbima Fvg, l’associazione regionale delle bande.

SPAZIO INCONTRI Lo stand centrale dell’area festeggiamenti ospiterà vari momenti di approfondimento oltre a quelli insieme ad Ersa. Il 14 maggio Guida alle birre d’Italia con Slow Food (seguirà degustazione). Il 20 maggio App e turismo con l’Art&Grafica di Santa Maria La Longa. Il 21 maggio Cibo e paesaggio, con l’Istituto Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia: si parlerà di produzione e commercio d’olio nell’antichità, dell’ecomuseo della Val Resia, della Pitina e del vino Piculìt (seguirà degustazione).

FOLKLORE I gruppi folkloristici di Tarcento, Blessano di Basiliano, Pasian di Prato e Gorizia saranno protagonisti della seconda edizione di “Gnot di Folklôr, Notte di Folklore” sabato 14 maggio nell’area spettacoli alle 20.30. Un evento a cura dell’Unione Gruppi folcloristici del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con la Società Filologica Friulana nell’ambito della Settimana della Cultura Friulana 2016. Il 20 maggio inoltre alle 19.00 il Groupe Folklorique La Ronde di Bettembourg (cittadina lussemburghese gemellata con Flaibano) presenterà le sue musiche e balli tradizionali dalle 19.00. Il 21 maggio alle 21.30 spettacolo Le Maschere di Ravinis in “Lunari dai Guriùz”, con le maschere del Carnevale artistico di Paularo.

CARROZZE Molto apprezzata dalle famiglie l’opportunità di percorrere i viali del parco di Villa Manin con le carrozze degli aderenti all’Afac (Associazione Friulana Appassionati Carrozze). Gli appuntamenti di Carrozze in Villa si terranno domenica 15 e domenica 22 maggio.

MUSICA Per tutti i gusti e le età le proposte musicali di Sapori Pro Loco. Il 15 maggio alle 18.30 Concerto aperitivo, in collaborazione con l’Anbima Fvg, l’associazione regionale delle bande. Alla sera, ore 20.30, Percoto canta in tour, anteprima del famoso festival canoro per talenti emergenti che si tiene ogni anno a luglio. Il 20 maggio alle 20.30 i rapper carnici Carnicats live band saranno sul palco con la loro energia nella terza edizione di “Tiere di Savôrs, Tiere di Musiche”. Il 21 maggio alle 18.00 la mini band dei Flames, tutta composta da bambini delle colline di Buja, proporrà le sue canzoni cover pop rock. Alle 20.30 concerto corale del coro Copetti di Tolmezzo, in collaborazione con l’Usci Fvg, unione dei cori regionali. Concerto corale alle 22.30 con il coro Chei di Guart di Ovaro. Il 22 maggio alle 18.30 di nuovo Concerto aperitivo e alle 22.30 Note di Sapori, concerto della civica orchestra di fiati Giuseppe Verdi di Trieste.

ANIMAZIONI E ARTE Il 15 e 22 maggio animazioni per bambini sul prato della Villa dalle 15.00 con il gruppo Maravee. Nelle stesse date dall’alba al tramonto En Plein Air in Villa, esposizione d’arte con il Circolo Culturale Artistico Quadrivium in piazza dei Dogi.

GRAN FINALE L’incendio della Villa è il nome dello spettacolo pirotecnico che alle 22.30 del 22 maggio chiuderà la manifestazione. A cura dello stabilimento Pirotecnico FriulVeneto.

MOSTRE In occasione di Sapori Pro Loco la mostra “Memorie - Arte, immagini e parole del terremoto in Friuli” rimarrà aperta fino alle 21 e avrà biglietto d’ingresso a costo ridotto (€ 3,00). Inoltre sarà accessibile il parco insieme ad altre quattro mostre di foto e arte. In più aperti anche i musei civici di Codroipo: quello delle Carrozze d’epoca e quello archeologico.

ORGANIZZATORI Sapori Pro Loco è organizzato dal Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione Nazionale delle Pro loco d’Italia con il patrocinio e sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Ersa FVG - Agenzia Regionale per lo Sviluppo Rurale, PromoturismoFvg, Azienda Speciale Villa Manin, Comune di Codroipo, Pic-Progetto Integrato Cultura Medio Friuli, Unpli, Italian Chair District. Main sponsor: Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia. Collaborazioni: Vivai Forestali Regionali del Friuli Venezia Giulia, Società Filologica Friulana, UGF FVG, Radio Onde Furlane, Anbima Fvg, Usci Fvg, Patrimonio culturale Friuli Venezia Giulia, Afac, Pro Loco di Passariano, Volontari del Servizio Civile Nazionale, Slow Food. Partner tecnici: Art&Grafica, Dolomia, Flash, Piemme, Illy Caffè, Friulana Gas, BozSEI, Birra Castello, Colombino & Polano, Stabilimento Pirotecnico FriulVeneto, Eco.cel, Securitas Metronotte San Giorgio, FullAgency, Eurobevande, Friuli Antincendi, iMagazine.

Commenti (0)
Comment