Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Si è spenta a 103 anni

Attualità
24 marzo 2016

Crauglio piange nonna Alma

di Livio Nonis
Ha vissuto il passaggio dall'Impero Austriaco al Regno d'Italia. Il parroco don Longo: "Una persona devota e dinamica nonostante l'età"
CONDIVIDI
13467
Una foto di Alma Simeon (ph. L. Nonis)
Attualità
24 marzo 2016 di Livio Nonis Image

Si è spenta a Crauglio all’età di 103 anni Alma Simeon. Legatissima alle sue due figlie, Paola e Giovanna, i suoi occhi si illuminavano ai sorrisi delle nipoti Maria, Michaela, Marzia e Lorena; una persona che ha dato tutto il suo cuore ai  bisnipoti Andrea, Silvia, Iacopo e Nicolas dispensando sempre utili consigli e saggi, dall'alto della sua esperienza “centenaria”.

A piangerla è tutta la comunità di Crauglio, una comunità per la quale Alma era diventata un simbolo, un punto di riferimento.

Una lunga vita quella di Alma Simeon, che ha percorso il XX secolo di grandi cambiamenti: vissuta sotto l'Impero Austro-Ungarico, è poi passata attraverso il Regno d'Italia per arrivare fino alla Repubblica Italiana. Alma era nata proprio a Crauglio il 6 luglio 1912 e si era sposata l'8 agosto del 1934 con Gastone Andrian con il quale è arrivata a festeggiare le nozze di diamante, 60 anni di matrimonio.

Don Giorgio Longo, nell'omelia di suffragio, l'ha descritta come persona devota e sempre dinamica nonostante l’età.

Commenti (0)
Comment